Volley, Italia batte Russia ed è subito Final Six

    Nonostante la mancanza di Egonu e Sylla, le azzurre vincono per tre set a uno

    0
    164

    PERUGIA – Si è chiusa giovedì sera la tre giorni perugina della nazionale femminile alle prese con la Volley Nations League. Dopo la vittoria su Bulgaria e Corea del Sud, le ragazze di Coach Davide Mazzanti si aggiudicano anche la partita contro la Russia per tre set a 1 (22-25, 25-21, 25-15, 25-21 i parziali). Per le azzurre la qualificazione per la Final Six in programma in Cina arriva, quindi, con un turno di anticipo. La partita inizia in salita con il primo set a favore delle russe, ma nonostante l’assenza delle due schiacciatrici Paola Egonu (che ha saltato la partita dopo il malore accusato al termine del match contro la Corea del Sud) e Miriam Sylla (bloccata da un fastidio alla spalla sinistra), le ragazze di Mazzanti si impongono per la gioia dei 3500 tifosi presenti al PalaBarton. Ora, dopo due giorni di riposo, la nazionale partirà domenica sera alla volta di Ankara per il quinto round della Nations League, ultimo della fase preliminare. Le azzurre si troveranno ad affrontare il Brasile (18 giugno, ore 15), la Turchia (19 giugno, ore 18) e il Belgio (20 giugno, ore 15).