Vinitaly, la soddisfazione di Gioia Bacoccoli: “L’Umbria del vino c’è e puntiamo sulla qualità”

La coordinatrice di Umbria Top sottolinea l'importanza del nuovo allestimento: così lo scrigno dei vini umbri si è finalmente aperto

0
216
Gioia Bacoccoli, coordinatrice di Umbria Top

di Gianluigi Basilietti

VERONA – “L’Umbria c’è. Abbiamo finalmente un’immagine più identitaria, più certa e questo grazie anche a un allestimento del padiglione tutto nuovo, studiato su quella che è l’opinione del vino dell’Umbria”. A dirlo a Umbria Radio – umbriaoggi.news è Gioia Bacoccoli, coordinatrice di Umbria Top che gestisce, appunto, lo spazio espositivo umbro all’interno del Vinitaly. “Con questo nuovo allestimento lo scrigno dei vini umbri finalmente si è aperto – aggiunge – e il nuovo stand a mio avviso ha contribuito a far arrivare migliaia di visitatori alle cantine qui presenti”. Bacoccoli rimarca, inoltre, la qualità dei vini umbri: “Se in termini quantitativi non possiamo competere con altre regioni, sotto il profilo qualitativo non siamo più una piccola regione”.

Guarda la VIDEO intervista a Gioia Bacoccoli

LEGGI ANCHE L’UMBRIA AL VINITALY 2019

The following two tabs change content below.