Un nuovo sacerdote per la diocesi di Terni-Narni-Amelia

Sarà consacrato sacerdote nella cattedrale di Terni sabato 14 luglio alle ore 18

0
128

TERNI – Festa solenne in diocesi e nell’ordine dei Frati minori cappuccini dell’Umbria per l’ordinazione di fra Antonio Gentili, che sarà consacrato sacerdote nella cattedrale di Terni per imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo Giuseppe Piemontese, sabato 14 luglio alle ore 18. Nella stessa celebrazione sarà ordinato diacono Massimiliano Collodi dei Ricostruttori nella preghiera.

Una scelta vocazionale quella di fra Antonio maturata negli anni di frequentazione di comunità parrocchiali vive e impegnate nell’evangelizzazione e nell’incontro con la spiritualità francescana. Fra Antonio Gentili è nato a Napoli nel 1976,  è cresciuto in paese di periferia Arzano, dove nella parrocchia di appartenenza ha partecipato a diverse attività parrocchiali quali il coro, la mensa dei poveri e come formatore dei giovanissimi dell’Azione Cattolica. Terminati gli studi, ha iniziato a lavorare come parrucchiere, fino a quando, trasferitosi con la famiglia a Perugia, ha conosciuto alcuni frati che lo hanno accompagnato nel cammino di discernimento. Nel 2007 ha iniziato il postulato a l’Aquila e quindi il noviziato dei Frati Minori Cappuccini a Camerino.

Nel 2009 ha emesso i primi voti semplici di obbedienza, povertà e castità per proseguire con il post noviziato a Spoleto e poi ad Assisi per gli studi di filosofia e di teologia. Nel 2014, nel santuario della Spogliazione in Assisi ha fatto la professione solenne e nel 2017 ha ricevuto il ministero del diaconato. E’ oggi al servizio pastorale nella parrocchia del Sacro Cuore Eucaristico di Gesù a Terni dove si occupa della liturgia e dell’Ordine francescano secolare. Nella stessa chiesa del Sacro Cuore, affidata ai frati minori cappuccini, padre Antonio presiederà la sua prima messa domenica 15 luglio alle 11.30.

The following two tabs change content below.