Umbria sul gradino più alto in Italia per la crescita dell’export

E' il quadro che emerge dal monitor realizzato dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo

0
271
PERUGIA – Umbria prima regione a livello nazionale in termini di crescita percentuale delle esportazioni distrettuali con un incremento dell’11,6% rispetto alla media italiana del 2,0%: è il quadro che emerge dal monitor realizzato dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo In base all’analisi, i tre distretti hanno complessivamente realizzato esportazioni per circa 550 milioni di euro (+11,6%): il principale della regione è quello della maglieria e abbigliamento di Perugia con oltre 350 milioni (+9,3%), seguito dall’olio umbro con 139 milioni (+19,8%) ed infine il mobile dell’alta valle del Tevere, con circa 57 milioni di esportazioni (+7,3%) nel periodo gennaio-settembre 2018.

“L’obiettivo di Intesa Sanpaolo è rafforzare il legame con le imprese del territorio costruendo percorsi di partnership, non solo creditizia, e valorizzando l’iniziativa imprenditoriale grazie a una consulenza mirata e qualificata” spiega Luca Severini, direttore regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo.

The following two tabs change content below.