Umbria 2020, Ricci in campo: “Un programma di lavoro e sviluppo”

Il consigliere regionale lancia la sua candidatura per le regionali: "Necessario premiare le aziende che investono e assumono"

0
111

PERUGIA – “Eliminare sprechi e inefficienze per recuperare, nel bilancio preventivo 2019, 100 milioni di euro in più da destinare alle imprese che innovano, attivano investimenti per lo sviluppo, creano nuove reti commerciali e assumono. Anche riducendo l’ Imposta regionale attività produttive, soprattutto per le piccole attività anche artigianali”. Lo propone il consigliere regionale Claudio Ricci (gruppo misto Ricci Presidente – Italia Civica) sottolineando che “dopo la legge sulla ricostruzione post sisma, che sarà discussa in Aula martedì 16 ottobre, le priorità sono lo sviluppo e il lavoro”. Per Ricci – riferisce un comunicato della Regione – “occorre una svolta. Con il prossimo Documento di economia e finanza regionale si deve puntare a creare nuove reali opportunità di lavoro, dato che negli ultimi 10 anni in Umbria sono stati persi 15mila posti di lavoro. Questo sarà anche il primo punto del mio programma, da candidato presidente dell’ Umbria nel 2020”.

The following two tabs change content below.