Trauma cranico dopo un tuffo nel Trasimeno, ora è fuori pericolo

I familiari, già in contatto con una compagnia di assicurazioni, procederanno ora al trasferimento a casa del ragazzo con un aereo speciale.

0
292
Una corsia dell'ospedale di Perugia

PERUGIA – È fuori pericolo il ragazzo olandese caduto sabato scorso dal una piattaforma del Trasimeno, riportando un grave trauma cranico e lesioni in più parti del corpo. I sanitari della Rianimazione hanno sciolto la prognosi e proceduto al trasferimento nella struttura complessa di Pediatria. Come era stato riferito con i bollettini medici dei giorni scorsi, le condizioni dello studente, in villeggiatura con la famiglia in un camping di Tuoro sul Trasimeno erano gradualmente migliorate, tant’è che dopo quattro giorni di terapia intensiva era iniziato lo svezzamento dalle apparecchiature. Il Dr. Antonio Galzerano del reparto di Rianimazione, n una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, informa che saranno necessarie ulteriori controlli da parte di specialisti di otorinolaringoiatria e neurochirurgia prima delle dimissioni, che in linea di massima potrebbero avvenire nei primi giorni della prossima settimana. I familiari, già in contatto con una compagnia di assicurazioni, procederanno al trasferimento a casa del ragazzo con un aereo speciale.