Perugia, torna l’appuntamento con la ‘MotoBefana’

Sabato 6 gennaio con partenza da Perugia, la XXI edizione dell'iniziativa a scopo benefico organizzata dall’Uisp Umbria Motociclismo, dall’unità di Protezione Civile Moto S.O.S e dall'Uisp Trasimeno

0
272
La partenza di una delle passate edizioni della 'MotoBefana'

PERUGIA- La Motobefana, la manifestazione a scopo benefico organizzata dall’Uisp Umbria Motociclismo, dall’unità di Protezione Civile Moto S.O.S e dal Comitato Uisp Perugia Trasimeno, torna puntuale anche quest’anno. Sabato 6 gennaio, l’ormai tradizionale raduno motociclistico giunto alla XXI edizione, partirà alle ore 9 da Piazza IV Novembre a Perugia, con due percorsi (di 40 Km, riservato alle moto da strada ed epoca; di 30 Km, per moto da enduro) che arriveranno entrambi intorno alle 12.30 a Passignano sul Trasimeno. Qui, presso il locale Municipio, i partecipanti  incontreranno gli ospiti e gli operatori della Cooperativa Sociale Compagnia Umbra della Salute, una piccola unità di convivenza psichiatrica, a cui verranno devoluti quest’anno i doni della Motobefana. 

La manifestazione, è stata presentata a Perugia presso la Sala Pagliacci del Palazzo della Provincia di Perugia alla presenza di Roberto Bertini, vice presidente della Provincia, Eugenio Rondini, vice sindaco di Passignano sul Trasimeno e da Francesco Corsini, coordinatore della Motobefana.

“La solidarietà e la valorizzazione del territorio, sono gli elementi che caratterizzano questa iniziativa sempre molto attesa dagli appassionati delle due ruote -ha detto il vice presidente Bertini- auguriamoci, che sabato il tempo sia clemente, affinchè la partecipazione possa essere, anche questa volta, significativa in termini di presenze”.

“Siamo pronti ad accogliere a Passignano  i tanti motociclisti che vorranno partecipare a questa importante manifestazione -ha affermato, invece, il vice-sindaco Rondini– Da sempre, infatti,  la vecchietta più amata dai bambini, è simbolo di allegria e solidarietà”.

“Per questa XXI edizione della Motobefana -ricordato il coordinatore Corsini– grazie all’interessamento dell’amministrazione Comunale di Passignano sul Trasimeno siamo onorati di poter incontrare gli ospiti della Cooperativa Sociale Compagnia Umbra della Salute che gestisce una piccola, ma importante, unità di convivenza psichiatrica che svolge percorsi di inclusione e riabilitazione. A loro, al termine della mattinata di sabato, porteremo in dono un videoproiettore ed un divano (come richiestoci) per realizzare un piccolo home theatre nel gruppo appartamento. Questo, coniugando, come sempre, sport e solidarietà“.

 

The following two tabs change content below.