Torna a Perugia la ‘Mezzanotte bianca della cultura’

Non solo intrattenimento nel ricco ventaglio di proposte della manifestazione organizzata dall'Associazione Borgobello, tra Corso Cavour e Borgo XX Giugno venerdì 7 settembre

0
755
Il logo della 'Mezzanotte bianca della Cultura' 2018

PERUGIA- Tra performance artistiche, teatro, letture e musica, torna nell’area di Corso Cavour, Borgo XX Giugno e vie limitrofe la Mezzanotte Bianca della Cultura. Organizzata anche quest’anno dall’Associazione Borgobello, da Farelibrielettorinumbria e dall’Associazione degli Editori Umbri, con il patrocinio del Comune di Perugia e della Regione Umbria e la collaborazione del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, e di numerose tra associazioni ed istituzioni culturali del territorio, offrirà un nutrito cartellone di proposte a partire dalle dalle ore 17 fino alle 24 di venerdì 7 settembre.

Il programma dell’edizione di quest’anno, è stato illustrato presso la Sala degli Umbri e degli Etruschi del MANU, dalla sua direttrice Luana Cenciaioli, dal vicesindaco del Comune di Perugia Urbano Barelli, da Fabrizio Croce dell’Associazione Borgobello e dal presidente dell’Associazione degli Editori Umbri Francesco Tozzuolo.

Non solo intrattenimento, ma diverse saranno le espressioni artistiche che caratterizzeranno la Mezzanotte Bianca della Cultura 2018 : dalla letteratura (con reading e presentazioni, presso il Chiostro del Complesso Monumentale di San Domenico, dove si terrà anche una mostra-mercato a cura delle case editrici della nostra regione); alla musica (con concerti dei più svariati generi, dal folk, al rock, al jazz); a spettacoli di teatro e danza (con le marionette itineranti di Mario Mirabassi a cura di TIEFFEU, o nelle sale del MANU, con Selvaggio infinito : bestie al museo ! L’infinito performance degli allievi della Dance Gallery di Perugia ispirata alla vita e alle opere di Giacomo Leopardi, curata da Valentina Romito); a visite guidate (a Palazzo Penna e al Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, aperti fino alle 23.30);ad happening e mostre (con In flames in Piazza Giordano Bruno, con i disegni e le illustrazioni a cura di Becoming X, Fumetti Randagi, Biblioteca delle Nuvole, o Umbria (d)istante esposizione del fotografo Armando Flores Rodas, presso l’Oratorio di Santa Maria Maddalena all’interno della Caserma dei Carabinieri di Corso Cavour, aperto per l’occasione); fino all’inaugurazione dello sportello della Banca del Tempo, prevista per le 20.30 presso la sede dell’Associazione Tangram in Via Bonfigli, che prenderà che posto all’interno del Centro Diurno Psichiatrico Fuori porta, gestito da La Città del SoleOnlus negli adiacenti locali dell’ex ristorante Protesto.

 

The following two tabs change content below.