Terremoto, Crimi visita le aree colpite: a fine gennaio in Umbria

Sopralluogo del sottosegretario nelle 4 regioni assieme al commissario straordinario Farabollini

0
440
Vito Crimi e il sindaco di Norcia Nicola Alemanno

PERUGIA – “Vito Crimi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con la delega alla ricostruzione post terremoto, comincerà dalle zone colpite del Lazio le visite istituzionali con il commissario Piero Farabollini per approfondire le problematiche e dare impulso alle richieste dei cittadini”. E’ quanto si legge in un comunicato. Il programma del 14 e 15 gennaio, lunedì e martedì prossimi, è così articolato: Il primo giorno la visita alle Sae di Accumoli insieme al sindaco Petrucci e a Carmelo Tulumello della Protezione civile regionale; in seguito una riunione operativa al Coc di Amatrice con i sindaci di Amatrice, Accumoli e Cittareale. Dopo la visita al cantiere del Complesso residenziale “Il Casaletto”, il Sottosegretario si recherà all’ Area Food di Amatrice alle 17,30 per un incontro aperto al pubblico in cui sono invitati la cittadinanza e i Comitati. Per il secondo giorno è prevista una riunione operativa alla Comunità Montana di Posta con i sindaci di Antrodoco, Borgovelino, Borbona, Castel S. Angelo, Leonessa, Micigliano e Posta, quindi tappa a Rieti con il sindaco del capoluogo di provincia e quelli di Cantalice, Cittaducale, Poggio Bustone e Rivodutri. A seguire riunione presso la sede della Struttura Commissariale e visita al Genio Civile negli uffici regionali dove vengono evase le pratiche della ricostruzione. Dopo la visita nel Lazio, il sottosegretario Vito Crimi sarà nelle Marche il 21 e 22 gennaio, Abruzzo 28 e 29 gennaio e Umbria con date da definirsi.