Terremoto, nuove demolizioni a Castelluccio. Altri 3 edifici saranno abbattuti

Intanto proseguono i lavori per completare il cosiddetto "deltaplano"

0
679
Macerie a Castelluccio

NORCIA – Nuova ordinanza di demolizioni per tre edifici di Castelluccio. E’ stata emessa dal Comune di Norcia che chiede, contestualmente, anche la rimozione delle macerie. Se non ci saranno opposizioni dai legittimi proprietari dei tre immobili, le ruspe entreranno in funzione il 3 novembre. Castelluccio e San Pellegrino sono le due frazioni più colpite dal sisma di due anni fa, al punto che entrambi i borghi verranno praticamente rasi al suolo. Sono già centinaia le demolizioni che hanno interessato i due paesi e proseguiranno almeno fino a tutto il 2018.

Delocalizzazioni A Castelluccio, intanto, continuano i lavori per completare la terza ala del cosiddetto “deltaplano” che ospiterà una decina di attività che erano presenti prima del terremoto, nel paese “perla” dei monti Sibillini. La consegna totale della struttura temporanea potrebbe avvenire entro la fine di ottobre.

The following two tabs change content below.