Terni, la Usl sospende l’attività della cucina all’interno dell’ospedale

In particolare alcune blatte sono state trovate in apposite trappole collocate nel locale

0
69
L'ospedale di Terni
TERNI – Sospesa dopo un controllo da parte del personale della Usl 2 l’attività della cucina all’interno dell’ospedale di Terni gestita da una ditta esterna in seguito ad alcune irregolarità riscontrate nella struttura. In particolare alcune blatte sono state trovate in apposite trappole collocate nel locale. La All food che gestisce il servizio ha precisato che nello stesso verbale “si attesta che la cucina è stata trovata pulita”. L’azienda ha quindi sottolineato che “non c’è mai stato alcun rischio per la salute dei pazienti”. “Le trappole erano state appositamente collocate – ha aggiunto – e subito dopo il controllo dell’Usl è stato avviato un intervento straordinario, oltre a quelli normalmente compiuti, applicando costantemente tutte le procedure di autocontrollo”. “Ci scusiamo per i disagi – ha sottolineato ancora la All food – ma è stato subito attivato un piano d’emergenza per fornire regolarmente in pasti prodotti in un apposito centro dell’azienda all’esterno dell’ospedale”.

 

The following two tabs change content below.