Ternana, ennesima figuraccia: la Viterbese rimonta e passa in Coppa Italia

    Nel recupero della gara sospesa la scorsa settimana, le fere si fanno eliminare ai supplementari. Calori: "Siamo impauriti, ne usciremo insieme"

    0
    80

    VITERBO – Non c’è pace per la Ternana in questa fase della stagione. Dopo il brusco rallentamento in campionato, è arrivata anche l’eliminazione dalla Coppa Italia di Serie C: nella prosecuzione del match interrotto per neve la settimana scorsa, la Viterbese ribalta il risultato e alla fine vince 2-1. Decisiva la rete di Polidori su rigore, che manda le squadre ai supplementari: nell’overtime Ngissah risolve una mischia in area con la rete del vantaggio laziale. Per le fere ora resta solo il campionato, ma la classifica è desolante: 12esimo posto a -18 dal Pordenone capolista, con la vittoria che manca dal 27 dicembre.

    Il tecnico Calori Ecco le parole di mister Calori dopo la sconfitta e quindi eliminazione in Coppa Italia: “Tutti dobbiamo dare un po’ di più, la sconfitta di stasera mi amareggia però degli spunti positivi ci sono stati, stiamo migliorando in tante cose ma dobbiamo crescere, a volte siamo impauriti e questo non ti fa giocare con serenità. Viviamo un momento particolare ma sono certo che ne usciremo tutti insieme”.

    Il tabellino

    Viterbese Castrense (3-4-1-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini (Cap.); Baldassin, Ngissah, Damiani (29’st Cenciarelli), Mignanelli (34’st Zerbin); Pacilli (4’sts Tsonev); Polidori, Vandeputte (4’sts Coda). A disp.: Thiam, Bertollini, Del Prete, Palermo, Milillo, Ricci, Artioli, Molinaro. All.: Antonio Calabro.

    Ternana (3-5-2): Gagno; Hristov, Bergamelli, Pobega; Defendi (Cap.), Furlan (1’pts Altobelli), Paghera (6’pts Callegari), Rivas, Giraudo; Marilungo, Nicastro (1’pts Bifulco). A dip.: Vitali, Frediani, Mazzarani, Cori, Filipponi, Niosi All.: Alessandro Calori

    Arbitro: Daniele Paterna di Teramo

    Assistenti: Alessio Berti di Prato e Lorenzo Colasanti di Grosseto

    Marcatori: Bifulco (al 4’pt della gara sospesa il 30 gennaio), 39’st Polidori (rig.), 17’pts Ngissah

    Ammoniti: Paghera, Defendi, Hristov e Callegari (T.), Pacilli (V.)

    Espulsi: Bergamelli e Marilungo (T.), Ngissah (V.)