Super sfida al PalaBarton. Per la Sir c’è Modena

0
152
Itas Trentino vs Sir Safety Conad Perugia, anticipo 13ª giornata Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Superlega Credem Banca presso BLM Group Arena Trento IT, 1 dicembre 2019. Foto: Michele Benda [riferimento file: 2019-12-01/ND5_9450-llive]

PERUGIA – “Domani arriva Modena ed arriva quindi una partita sicuramente molto difficile. Dovremo pensare in primis a far bene nella nostra metà campo e poi concentrarci su un avversario molto forte e con grandi individualità. Ci arriviamo consapevoli dei nostri mezzi e soprattutto con fiducia dopo un filotto di vittorie che considero molto importante proprio per giungere al match nel migliore dei modi. Dovremo lottare, giocare palla dopo palla e far fronte con carattere e tecnica alle difficoltà che sicuramente ci saranno”.

È Roberto Russo a scattare la fotografia migliore su una domenica per cuori forti al PalaBarton con la Sir Safety Conad Perugia che scende in campo domani per il big match della dodicesima di Superlega contro la Leon Shoes Modena.

Fischio d’inizio alle ore 18:00 e diretta Raisport per un match, remake della finale di Supercoppa dello scorso 2 novembre, che promette grandissimo spettacolo e che rappresenta un vero e proprio “spareggio” per la piazza d’onore del girone d’andata con le due formazioni appaiate al secondo posto provvisorio in classifica a quota 25 punti.

Un match ovviamente, come un po’ tutti gli scontri diretti d’alta quota, importantissimo per i bianconeri di coach Heynen che chiuderanno proprio domani il loro girone d’andata avendo già disputato la tredicesima giornata (vittoria a Trento lo scorso 1 dicembre) e che cercheranno di prolungare la striscia positiva aperta a sei vittorie consecutive in Superlega (otto contando anche i match di Champions).

Si prepara a mettere il vestito di gala il PalaBarton. Il palasport di Pian di Massiano sarà un catino ribollente di entusiasmo e passione con il popolo bianconero chiamato a fare la propria parte in una sfida che si preannuncia molto equilibrata ed incerta.

Heynen ed il suo staff studieranno nell’allenamento odierno e nella rifinitura di domattina gli ultimi accorgimenti tecnico-tattici in vista della partita con il tecnico belga che dovrebbe presentarsi con la formazione tipo di Superlega con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin e Russo centrali, Leon e Lanza schiacciatori e Colaci libero.

La Leo Shoes Modena arriva a Perugia praticamente quasi direttamente da Atene dove i ragazzi di coach Giani giovedì sera hanno vinto al tie break nel loro esordio europeo in Cev Cup. Nessun problema di formazione per il tecnico gialloblu che dovrebbe partire con i titolarissimi Christenson e Zaytsev diagonale di posto due, Mazzone ed Holt centrali, Anderson e Bednorz schiacciatori con Rossini libero.

Formazione di altissimo livello Modena, completa in ogni angolo del campo e con una batteria di battitori clamorosa. Perugia, come detto anche ieri in conferenza stampa da Lanza, dovrà reggere l’urto in ricezione e poi lavorare con profitto in fase break, a partire dai nove metri, continuando con la correlazione muro-difesa e finendo con qualità in contrattacco.

PRECEDENTI 

Ventisei i precedenti tra le due formazioni. Undici le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, quindici i successi della Leo Shoes Modena. L’ultimo confronto diretto risale allo scorso 2 novembre per la finale della Supercoppa a Civitanova Marche con vittoria di Perugia 3-2 (27-25, 23-25, 25-23, 18-25, 15-12).

EX DELLA PARTITA

Due gli ex in campo, entrambi nel roster di Modena. Sono Ivan Zaytsev, a Perugia dal 2016 al 2018, e Denys Kaliberda, in bianconero nella stagione 2015-2016.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Russo, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Heynen.

LEO SHOES MODENA: Christenson-Zaytsev, Holt-Mazzone, Anderson-Bednorz, Rossini libero. All. Giani.

Arbitri: Dominga Lot – Andrea Puecher