‘Suoni Controvento’.Dal 21 al 28 luglio,in scena la III edizione

Tra musica, letteratura, arte,teatro torna l'appuntamento con la rassegna organizzata dall'AUCMA nello scenario del Parco del Monte Cucco. Apertura con la tappa umbra del tour estivo di Marco Mengoni

0
246
Lo scenario del Parco del Monte Cucco cornice anche quest'anno di 'Suoni Controvento'

COSTACCIARO- Suoni Controvento, il festival estivo di arti performative taglia il traguardo delle sue prime tre edizioni. Dal 21 al 28 luglio, la cornice del Parco del Monte Cucco è pronta anche quest’anno ad accogliere il progetto ideato e promosso dall’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore con un cartellone che si muoverà tra musica, letteratura, arte, fotografia, teatro ed escursioni.

La manifestazione, che si avvale del patrocinio della Regione Umbria e del GAL Alta Umbria, si snoderà attraverso i borghi dei Comuni di Fossato di Vico, Sigillo e Costacciaro proseguendo nell’intento di promuovere un suggestivo connubio di cultura, bellezza del territorio ed eccellenze locali. Suoni Controvento, si sviluppa, infatti,  attraverso una programmazione di concerti e spettacoli in alta quota, lungo le vallate, le faggete e gli altopiani panoramici dell’Appennino umbro-marchigiano; gli spettatori, per raggiungere e partecipare a questi eventi, avranno la possibilità, accompagnati da guide appenniniche professioniste, di camminare scegliendo tra diversi sentieri di montagna che portano ai teatri naturali nei quali si realizzeranno le performance. Questo, a cominciare dall’evento di apertura del festival domenica 21 luglio alle ore 16.15 che vedrà protagonista Marco Mengoni nella tappa, in esclusiva per l’Umbria, del suo tour estivo Fuori Atlantico attraversa la Bellezza, che si svolgerà, ad ingresso gratuito, a Pian di Spilli.

Sempre per la musica, sabato 28 luglio, alle 21.30, in corso Mazzini a Costacciaro concerto degli Urban Strangers, band finalista ad X Factor 2015; il chitarrista Paolo Angeli domenica 28 luglio alle ore 18 a Val di Ranco.

Tra le novità della III edizione, le collaborazioni con l’Accademia di Belle Arti Vannucci di Perugia e con la cattedra di musica elettronica del Conservatorio Morlacchi del capoluogo umbro, che porterà alla realizzazione di installazioni, visitabili per tutto il periodo della kermesse. Come anche, le Jazz Master Classes – Jazz Clinics tenute da musicisti quali Umberto Fiorentino, Roberto Pascucci, John B. Arnold, Carla Meluccio, Francesco Demegni (all’Auditorium San Cristoforo di Fossato di Vico); Libri in cammino, originali presentazioni alla presenza dell’autore, appuntamenti realizzati in collaborazione con Umbrialibri, insieme a cui verrà anche realizzato Umbrialibri in alta quota, una rassegna con presentazioni, concerti ed incontri (a Villa Anita a Sigillo), che avrà tra gli ospiti gli scrittori Marcello Fois (sabato 27) e Mauro Covacich (domenica 28).

Non mancherà, poi, l’appuntamento con il teatro che, quest’anno, si incrocia con un’esperienza speleologica tutta da vivere. Ad andare in scena, nel pomeriggio di sabato 27 luglio alle ore 15 nella Grotta di Monte Cucco sarà il progetto Divina Commedia Dante-Inferno #1 che vedrà protagonista la voce dell’attore Ciro Masella accompagnata dal disegno del suono realizzato da Studio Kronos.

The following two tabs change content below.