Sulle case popolari è scontro tra la presidente Marini e Salvini

Il ministro: "Mi sto facendo mandare il numero dei cittadini delle tre regioni che aspettano una casa popolare in Umbria, Toscana e Piemonte"

0
196
Marini ha quindi preso spunto da questa vicenda per parlare della
La presidente della Regione, Catiuscia Marini

PERUGIA – Ancora polemiche sul ricorso alla Consulta presentato dalla Regione Umbria sul decreto sicurezza. Dopo che tutto il centrodestra umbro era sceso in campo per criticare la scelta della giunta regionale, ora lo scontro è andato in scena tra la presidente Catiuscia Marini e il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Quest’ultimo sulle colonne del Corriere della Sera ha dichiarato “Sono sconvolto . Toscana, Piemonte e Umbria contro il decreto sicurezza? Mi sto facendo mandare il numero dei cittadini delle tre regioni che aspettano una casa popolare: mi fa specie che ci siano sindaci e governatori che invece di fare il loro lavoro si preoccupano di cose del governo”. A stretto giro di posta la replica della presidente Marini che sottolinea come “ La Regione Umbria possiede ben 9.000 alloggi di edilizia residenziale pubblica e non temiamo confronti comparativi con altre regioni italiane, raffrontando anche popolazione e fabbisogno. Abbiamo stanziato ulteriori 2,5 milioni di euro del bilancio regionale per manutenzione straordinaria”.

 

The following two tabs change content below.