Spoleto, ruba portafogli e scappa in bicicletta: fermato

Il ladro arrestato dai carabinieri: con un martelletto ha rotto il finestrino di un’auto in sosta. Arresto convalidato e la misura cautelare ai ‘domiciliari’ per il ladro

0
112
Una pattuglia dei carabinieri

SPOLETO – Voleva farla franca in modo rocambolesco e invece è stato fermato. I carabinieri della Compagnia di Spoleto hanno arrestato un 53enne ritenuto responsabile del furto aggravato di un portafogli. L’episodio – riferisce l’Arma – è avvenuto nella frazione San Giacomo giovedì mattina. È stata una chiamata al 112 ad allertare i militari che hanno bloccato l’uomo il quale, dopo essersi avvicinato a un auto parcheggiata e aver mandato in frantumi il finestrino utilizzando un martelletto frangivetro, si era impossessato di un portafogli lasciato all’interno della vettura per poi darsi alla fuga a bordo di una bicicletta. L’immediato intervento dei militari – viene riferito in caserma – ha consentito di bloccare il malvivente, recuperare l’arnese utilizzato per rompere il vetro e rinvenire la refurtiva immediatamente restituita alla vittima. Arresto convalidato e la misura cautelare ai ‘domiciliari’ per il ladro.