Safer Internet Day, l’uso consapevole della rete per combattere bullismo e cyberbullismo

La rassegna stampa di Umbria Radio, in compagnia di Ivano Zoppi presidente di Pepita Onlus e segretario di Fondazione Carolina

0
260
Cyberbullismo, apre giovedì la mostra 'Selfie quindi sono': tavola rotonda con il presidente del Corecom. Sarà inaugurata giovedì 19 ottobre alle 18.30 nella Sala del Dottorato del Chiostro di San Lorenzo a Perugia la mostra dal titolo 'Selfie quindi sono', un viaggio nel mondo segreto delle emozioni degli adolescenti.
Cyberbullismo: un problema dei giorni nostri

PERUGIA – Martedì 11 febbraio si celebra il Safer Internet Day (SID), la giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita e promossa dalla Commissione Europea per un uso consapevole della rete, un ruolo attivo e responsabile di ciascuno per rendere internet un luogo positivo e sicuro. L’utilizzo sbagliato della rete, infatti, lascia una porta aperta a fenomeni di bullismo, più specificatamente di cyberbullismo, da cui l’Umbria non è esente. Tante le iniziative nella nostra regione per sensibilizzare i giovani, ma anche le famiglie, all’utilizzo consapevole della rete e le possibili implicazioni sulle generazioni giovanili.

Polizia postale Nell’ambito delle iniziative promosse per il “Safer Internet Day 2020”, la Polizia Postale e delle Comunicazioni in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ha organizzato workshop e dibattiti sul tema del cyberbullismo su tutto il territorio nazionale. Edizione speciale del progetto “Una vita da social” con lo svolgimento in contemporanea di incontri presso le scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani. La Polizia Postale e delle Comunicazioni incontrerà oltre 60.000 ragazzi uniti dallo slogan della campagna “insieme per un internet migliore”. L’obiettivo delle attività di prevenzione e informazione è quello di coinvolgere, educare e formare i ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre i rischi connessi al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri, stimolando i giovani a costruire relazioni positive e significative con i propri coetanei anche nella sfera virtuale.

In Umbria Anche il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per l’Umbria, ha organizzato due eventi che coinvolgeranno numerosi alunni e insegnanti. A Perugia l’incontro al Centro Congressi “A. Capitini” coinvolgerà oltre ai ragazzi della Consulta Provinciale degli Studenti un totale di 600 alunni dei seguenti Istituti: Liceo “A. Pieralli”, ITET “A. Capitini”, Liceo Scientifico “Alessi”, IIS “Cavour – Marconi – Pascal”, Liceo Scientifico “G. Galilei”, Liceo Artistico “Bernardino di Betto”, I.I.S. “Giordano Bruno”, I.T.T. “A. Volta”. L’incontro sarà arricchito dalla presenza della Dr.ssa Maria LO BIANCO Psicologa, Psicoterapeuta analista dell’età evolutiva, cultore della materia per il corso di Modelli bioecologici dello sviluppo umano e processi educativi del Dipartimento FISSUF – Dipartimento di Filosofia, scienze sociali, umane e della formazione – Unipg. Per la provincia di Terni invece l’incontro si terrà a Palazzo Gazzoli e coinvolgerà oltre ai ragazzi della Consulta Provinciale degli Studenti circa 300 alunni dei seguenti istituti: IISPTC “Casagrande – Cesi”, Liceo “Angeloni”, IIS Classico – Artistico, Liceo Scientifico “Galilei”, Liceo Scientifico “Donatelli”.

Gli interventi nella nostra regione sono un ulteriore frutto della preziosa e proficua collaborazione tra il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per l’Umbria e l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria. Dall’emanazione della L. 71/2017 recante “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”, il personale del Compartimento ha effettuato 95 incontri con istituti scolastici di tutta la regione, per un totale di circa 12000 studenti, 1600 insegnanti e 750 genitori coinvolti.

Il fenomeno in Umbria 

DATI STATISTICI CYBERBULLISMO UMBRIA
  2017* 2018** 2019***
  Minore vittima (denunciante) Minorenni denunciati Minore vittima (denunciante) Minorenni denunciati Minore vittima (denunciante) Minorenni denunciati
Stalking 0 0 0 0 0 0
Diffamazione online 1 0 1 0 1 0
Ingiurie – Minacce – Molestie 7 0 1 0 0 0
Furto identità su Social Network 7 0 2 0 3 0
Diffusione materiale pedo online 0 0 2 0 0 1
Sextortion 1 0 0 0 1 0
TOTALE 16 0 6 0 5 1

 

Umbria Radio In occasione del Safer Internet Day, Umbria Radio ha dedicato particolare attenzione al fenomeno nella nostra regione invitando in rassegna stampa Ivano Zoppi, presidente della cooperativa Pepita Onlus e segretario generale della Fondazione Carolina, da sempre impegnata nella battaglia contro il cyberbullismo e nella prevenzione del fenomeno.

Il podcast della rassegna stampa di martedì 11 febbraio di Umbria Radio

Il podcast della rassegna stampa di mercoledì 12 febbraio di Umbria Radio