Ripresa infrasettimanale per la Bartoccini Fortinfissi Perugia. Al Palabarton arriva Chieri

0
191

PERUGIA – Le vacanze sono ormai un ricordo, è arrivato il momento di rituffarsi nel campionato per la Bartoccini Fortinfissi Perugia. Le ragazze di Fabio Bovari iniziano il 2020 e il girone di ritorno con la partita casalinga contro la Reale Mutua Fenera Chieri ’76, formazione che occupa l’ottava posizione in classifica. Si gioca stasera con fischio d’inizio alle 20:30. Il compito è quello di riscattare la sconfitta di Cuneo che ha chiuso la prima parte della stagione e di riprendere a fare punti per risalire in graduatoria, l’imperativo è quello di migliorare la situazione di classifica per centrare l’obiettivo salvezza prefissato ad inizio stagione, in questa ottica la dirigenza si è data da fare nei giorni scorsi e si è assicurata le prestazioni della schiacciatrice Aleksandra Crncevic. La serba, classe 1987, porta in dote entusiasmo ed esperienza internazionale maturata sui parquet di Serbia, Montenegro, Grecia, Romania, Francia, Giappone, Azerbaigian, Turchia, Russia e Cina.
Chieri è avversario solido, ma discontinuo e nella gara di esordio aveva dimostrato tutto il suo cinismo imponendosi 3-1 contro le “Magliette Nere”: coach Giulio Cesare Bregoli, che ricopre anche il ruolo di vice allenatore della nazionale italiana femminile, può contare su giocatrici affidabili come l’opposto Kaja Grobelna, nona nella classifica marcatori, la palleggiatrice Jordyn Poultier, altre temibili bocche da fuco le schiacciatrici Perinelli e Guerra.

Le probabili formazioni:

Bartoccini Fortinfissi Perugia: Demichelis, Montibeller, Menghi, Mio Bertolo, Bidias, Lazic. Libero: Bruno in ricezione, Cecchetto in difesa.
All. Bovari

Reale Mutua Fenera Chieri: Poulter, Grobelna, Rolfzen, Mazzaro, Guerra, Perinelli. Libero: De Bortoli
All. Bregoli

Arbitri: Massimo Piubelli, Dominga Lot

Precedenti tra le due formazioni: Le due formazioni si sono incontrate in A2 nel 2017 con Chieri che vinse entrambe le gare per 3-0, mentre in questa stagione la gara di esordio finì 3-1 sempre in favore delle piemontesi.

Le ex: nessuna ex tra le due società anche se Angeloni giocò a Chieri per un altro sodalizio nelle stagioni 2004-05 e 2006-07