Riapre al pubblico questa settimana il POST di Perugia

L'Officina della Scienza e Tecnologia del capoluogo umbro avvia un nuovo ciclo d'iniziative quali mostre e laboratori, confermadosi importante punto di riferimento per le scuole e la cittadinanza

0
158
L'ingresso del POST - Perugia Officina della Scienza e Tecnologia

PERUGIA- Dopo sei mesi di chiusura, il POST – Perugia Officina della Scienza e della Tecnologia è pronto a riaprire i battenti. Giovedì 7 novembre alle ore 18, il Museo della Scienza del capoluogo umbro riaprirà finalmente al pubblico con l’inaugurazione della nuova mostra sensoriale interattiva Un inverno bestiale. Strategie animali per sopravvivere al freddo. Il percorso,  sostenuto dal Comune di Perugia e patrocinato dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Perugia, è stato realizzato con la preziosa collaborazione della Galleria di Storia Naturale di Casalina del CAMS – Centro di Ateneo per i Musei Scientifici Università degli Studi di Perugia che, oltre alla consulenza scientifica, ha fornito gli animali che saranno in esposizione, svolgendo così un ruolo fondamentale nel riallestimento degli spazi museali. Un’esposizione, interamente eco-friendly ideata in cartone, capace di offrire ai visitatori descrizioni ricche di sorprendenti curiosità sul mondo animale, immagini suggestive e postazioni sperimentali, realizzati grazie alla collaborazione di NiPS Laboratory dell’UNIPG.

Un viaggio nella stagione più dura per gli animali che attuano le più diverse strategie per affrontare le basse temperature e la carenza di cibo grazie alle loro straordinarie e differenziate capacità di adattamento ai cambiamenti. Il percorso, che propone trasversalmente letture rivolte ai diversi target, prevedrà, per la prima volta, uno spazio specifico dedicato esclusivamente ai bambini che potranno esplorare a trecentosessanta gradi il curioso mondo della marmotta grazie a un tunnel sensoriale interattivo e l’angolo del piccolo naturalista. In occasione della riapertura sarà anche inaugurato, all’interno del museo, un corner permanente dedicato ai piccolissimi visitatori da 0 a 3 anni grazie alla preziosa collaborazione di Città del Sole Perugia che da anni crede e sostiene le attività del POST. Lo spazio fungerà da laboratorio esperienziale animato anche in collaborazione con le realtà dei CET (Centri Educativi Territoriali) all’interno del Progetto Edu Sostenibile contro la povertà educativa, di cui il Post è partner.

Il POST rinasce con la volontà di realizzare nuovi e importanti progetti per la realtà cittadina e non solo. La prima importante opportunità offerta dal Comune di Perugia è quella di essere stato scelto, insieme a Informagiovani Perugia, come sede del servizio DigiPASS della Regione Umbria, e con contributo che sarà da questa erogato . Il POST arricchirà quindi la sua offerta alla città e, dal prossimo mese di febbraio, sarà anche uno spazio pubblico dedicato all’accompagnamento nell’utilizzo di servizi digitali. Il DigiPASS di Perugia, essendo anche HUB, sarà il primo sul territorio regionale ad essere corredato da uno spazio FabLab che permetterà a imprese, privati cittadini e scuole di cogliere le opportunità delle nuove tecnologie digitali.

Dal mese di novembre riprenderanno anche tutti i servizi offerti dal museo, dalla possibilità di festeggiare un compleanno scientifico all’interno delle sale de museo, all’offerta formativa rivolta alle scuole. Queste ultime in particolare potranno riprendere le consuete visite al museo e partecipare attivamente ai tanti laboratori che da anni sono parte integrante del programma curriculare del territorio umbro e non solo.

Il POST, infatti, è da oltre quindici anni punto di riferimento per il tessuto regionale scolastico, vedendo oltre ventimila studenti all’anno prendere parte all’offerta didattica che approfondisce tutti i principali temi scientifici e tecnologici.

Il primo week-end di riapertura del POST si prevedono, in via straordinaria, tre giorni di orario continuato a ingresso gratuito. In particolare il pubblico potrà visitare il nuovo allestimento dalle ore 10 alle 18.30 nella giornata di venerdì 8 e dalle 10 alle 19.30 nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 novembre. Venerdì 8 e sabato 9 sono inoltre in programma i primi due eventi di approfondimento correlati alla mostra.

Dopo il primo week end di riapertura straordinaria ad ingresso gratuito con orario continuato, il POST dal 15 novembre seguirà i seguenti orari di apertura al pubblico: venerdì-sabato-domenica e festivi: 15.30-18.30 nel periodo 1 ottobre-30 aprile; 15.30-19.30 nel periodo 1 maggio – 30 settembre. L’ingresso al pubblico prevede la reintroduzione di un biglietto d’ingresso al museo e la possibilità di acquisto di card nominali o familiari per garantirsi l’ingresso a un costo agevolato per un intero anno solare.

The following two tabs change content below.