Primarie Pd, Bocci: “Nostra gente ha ritrovato cuore e ragione”

Il segretario regionale commenta: "Ora non possiamo deludere"

0
129
Giampiero Bocci

PERUGIA  – A distanza di poco tempo, 51 mila persone in totale “hanno accolto in due diverse occasioni l’invito del Pd alla partecipazione ed oggi ci sentiamo meglio”: il segretario regionale Gianpiero Bocci ha parlato così dei dati relativi all’affluenza alle primarie che hanno eletto Nicola Zingaretti segretario nazionale. Ricordando anche quelli della consultazione che a dicembre lo ha portato alla guida del partito nella regione.

Strumento “L’Umbria democratica ha ritrovato cuore e ragione” ha sottolineato Bocci in una conferenza stampa. “C’è la certezza – ha aggiunto – che le difficoltà maggiori le abbiamo lasciate alle spalle. Nessuno scommetteva sulle 20 mila presenze di dicembre e nessuno sulle 31 mila di domenica scorsa”. Bocci ha parlato con a fianco i vice segretari Cristian Betti e Francesco De Rebotti. Per Bocci quello del 3 marzo è stato “un momento di alta partecipazione anche come strumento per dire no a questo Governo e a questa Lega da parte di un’ Umbria che quindi non ne vuole sapere più niente”.

Alternativa Anche se, ha aggiunto, “non va sottovalutato ancora chi parla sempre in maniera attraente alla pancia delle persone”. “Un partito che in Umbria riesce a mobilitare 51 mila persone – ha detto Bocci – significa che è riuscito ad intercettare la voglia di partecipazione e di manifestare contro il Governo per chiedere un’alternativa di un centro sinistra che salvaguardi la democrazia”. Ed in merito alle primarie, per il segretario, l’ Umbria “ha dato un contributo importante con i 31 mila alle urne”. Un popolo (“i numeri dicono che non è stato solo quello del Pd a recarsi alle urne” ha commentato Bocci) che per il segretario regionale ha voluto comunicare “una cosa semplice, ovvero sbrigatevi e tornate ad essere credibili ed autorevoli”. Ed il voto di domenica per Bocci ha consegnato al Pd un segretario nazionale “forte ed autorevole” come Nicola Zingaretti.

Zingaretti  “L’ ho sentito al telefono – ha affermato Bocci – ed oltre a farci i complimenti per i risultati umbri ha voluto sottolineare che siamo stati la regione che meglio di altre è riuscita a fare delle primarie una grande festa”. Per affrontare ora gli appuntamenti elettorali di maggio, oltre alla “soddisfazione” post primarie per Bocci c’ è anche in ballo un senso di “responsabilità”, perché “questo popolo non può più essere deluso”. “Dobbiamo rappresentare – ha aggiunto – un’ Italia diversa da quella vista in questi ultimi mesi e l’ Umbria anche ‘ capitiniana’ ha un grosso compito, con il Pd umbro che deve dire con forza la sua”. Anche in considerazione del fatto, come hanno evidenziato Bocci,

Giubilei Betti e De Rebotti analizzando il voto di domenica, che la media dei votanti e dei seggi in Umbria è la più alta di quella nazionale, 3,3 votanti ogni 100 cittadini, contro i 2,6 a livello nazionale. Su Perugia, inoltre, per Bocci con 3,75 votanti “c’ è un risultato importante che affidiamo anche al candidato a sindaco Giubilei a dimostrazione che c’ è un popolo in cammino che si sta preparando alle elezioni di maggio”.

Marini In chiusura quando a Bocci domandano della possibilità che la presidente Marini possa essere candidata alle Europee, la risposta del segretario regionale è sibillina: “Perché no?”.  Tutto e niente. Si vedrà.

I delegati umbri all’Assemblea nazionale

Zingaretti Tommaso Bori, Valeria Cardinali, Stefano Coppetti, Cristina Tufo, Giovanni Patriarchi, Catia Massetti, Daniele Benedetti, Morena Bigini, Fabio Paparelli, Martina Mescolini, Francesco De Rebotti.

Martina Alessia Dorillo, Luca Barberini e Valdimiro Orsini.

Giachetti-Ascani Irene Pula, Andrea Vannini e Francesca Vagniluca.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/politica/pd-umbria-delegati-assemblea-nazionale.html?fbclid=IwAR1ameDLWeUc2nYScyEIBVt6uGwlH-ly4a-V_BUU6–IANDajriedApRTu0
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PerugiaToday/100142986753754

The following two tabs change content below.