‘PFM canta De André’ in scena al Teatro Lyrick di Assisi

Il tour che celebra i quarant'anni del fortunato sodalizio tra il cantautore genovese e la celebre band, farà tappa il prossimo 19 novembre nell'ambito di 'Tourné' la Stagione organizzata dalll'AUCMA

0
106
La PFM - Premiata Forneria Marconi

ASSISI- PFM canta De André, il progetto della Premiata Forneria Marconi, volto a celebrare lo storico sodalizio tra il cantautore genovese e la prog band realizzato quarant’anni fa, torna a fare tappa nella nostra regione. Sarà, infatti, il Teatro Lyrick di Assisi a ospitare il prossimo 19 novembre alle ore 21, nell’ambito dell’edizione 2019 – 2020 di Tourné la Stagione promossa dall’Associazione Umbra della Musica e la canzone d’Autore in collaborazione con MEA Concerti, l’atteso concerto. Il tour, realizzato, tra l’altro, a vent’anni dalla scomparsa dell’indimenticato artista, rinnova l’abbraccio tra il rock e la poesia, aggiungendo alla scaletta originale del 1979 anche brani tratti da La buona Novella completamente rivisitati dalla band.

PFM canta De André, arriva dopo l’intenso tour mondiale Emotional Tattoos tour che ha riscosso un travolgente successo dal Giappone alle Americhe passando per il Regno Unito, per poi fare tappa nel nostro Paese durante tutta la scorsa estate. La PFM, è un gruppo musicale molto eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata discograficamente nel 1971, la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per Photos Of Ghosts) e vincendo un disco d’oro in Giappone. Nel 2017 è stata inserita nella Royal Rock Hall of Fame di cento artisti più importanti del Mondo, e premiata l’anno successivo a Londra come Band internazionale dell’anno ai Prog Music Awards UK.

PFM canta De André, avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli, fondatore della PFM, con l’inconfondibile magia delle sue tastiere e Michele Ascolese, chitarrista storico di Fabrizio De Andrè.

 

 

 

 

 

The following two tabs change content below.