Perugia, si finge della Finanza per non pagare la merce

La 38enne perugina ha tentato di farla franca ma è stata presa.

0
240

PERUGIA – Si è qualificata come appartenente alla guardia di finanza per chiedere di pagare la merce tramite bonifico. Una perugina di 38 anni, incensurata, è stata denunciata per truffa dai poliziotti del commissariato di Assisi.

Truffa La donna, che aveva fatto acquisti in un negozio di abbigliamento del centro di Bastia Umbra, una volta tratto in inganno il personale addetto al punto vendita, ha ottenuto la possibilità di non pagare nell’immediato la merce, assicurando altresì gli esercenti di corrispondere la somma tramite la propria banca. Dopo circa un mese, visto che i soldi non arrivavano, i titolari hanno sporto querela. Dopo una serie di accertamenti, i poliziotti sono riusciti a identificarla, denunciandola per il reato di truffa.