Perugia, maltrattava moglie e figli: viene allontanato da casa

Si tratta di un albanese di 56 anni accusato di vessazioni fisiche ed economiche: è stato rintracciato sul posto di lavoro

0
145

PERUGIA – E’ accusato di avere riteratamente maltrattato i familiari sia con percosse e lesioni personali sia con minacce di morte, ingiurie e privazioni economiche un albanese di 56 anni per il quale è stato disposto l’ allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla moglie ed ai due figli. Provvedimento notificato dalla squadra mobile di Perugia in esecuzione di un’ ordinanza del gip. Gli investigatori hanno ricostruito il quadro familiare con accertamenti avviati dopo le denunce sporte dalla donna e dai figli, uno poco più che ventenne e l’altro adolescente. Rintracciato sul posto di lavoro, lo straniero è stato condotto in questura dove, dopo gli adempimenti di rito, gli è stato notificato il provvedimento emesso a suo carico.