Perugia, donano il cibo per il Pranzo di Natale della Caritas

Si tratta di un'iniziativa che rientra nel percorso educativo di Religione cattolica della scuola media San Paolo: il 25 dicembre il pranzo del cardinale Bassetti con le persone in difficoltà

0
261

PERUGIA – Sono stati donati dagli alunni della scuola media San Paolo di Perugia e dalle loro famiglie gli alimenti per il “Pranzo di Natale” che il cardinale Gualtiero Bassetti offrirà il 25 dicembre alle persone in difficoltà ospitate dalla Caritas diocesana. Lo hanno fatto in occasione della messa natalizia celebrata nella cattedrale di San Domenico. Don Riccardo Pascolini, responsabile del Coordinamento oratori perugini, ha portato i saluti dell’arcivescovo. Alla celebrazione liturgica hanno partecipato numerosi alunni, insegnanti e personale Ata. Diversi ragazzi – spiega la diocesi in una nota – prima di prendere posto sulle panche della navata centrale della basilica si sono recati all’altare maggiore lasciando in dono gli alimenti per il “Pranzo di Natale”. Si tratta di un’iniziativa, hanno spiegato la dirigente scolastica Simonetta Zuccaccia e la vice preside Stefania Marianelli, del “Progetto Solidarietà” della scuola “San Paolo”, che rientra nel percorso educativo di Religione cattolica. L’obiettivo primario del progetto – è stato sottolineato – è di “compiere un percorso educativo ed emotivo attraverso la sensibilizzazione di valori come l’attenzione all’altro, il rispetto, l’accoglienza, la generosità, la disponibilità verso il prossimo, il senso di appartenenza alla collettività e la solidarietà nei confronti di chi ha realmente bisogno d’aiuto. Valori umani universali che vanno oltre la religione”.