Perugia – Foggia. Le “radiopagelle” dei Grifoni

0
152
Foto Settonce

PERUGIA – Le valutazioni della redazione di Umbriaradio inblu sulla prestazione dei biancorossi dopo l’entusiasmante e netta vittoria sul Foggia

Gabriel – 6 Una sola vera azione in cui è chiamato in causa. Si fa trovare pronto.

Mazzocchi – 6,5 Buona prova di sostanza, in un reparto che sta crescendo in personalità e sicurezza

Gyomber – 7 Ottimo in fase di chiusura; qualcosina da limare sui disimpegni

El Yamiq – 7 Prestazione convincente di temperamento e forza. Da lui hanno inizio molte costruzioni di gioco. Non lascia varchi , chiude su ogni pallone e con intelligenza tattica fa ripartire il gioco sempre sul giusto versante

Falasco – 6 Deve constrastare Zambelli e lo fa senza sbavature

Kouan – 8 Mattatore della serata. sempre libero di inserirsi tra le linee sigla una doppietta prima di destro e poi di sinistro. Poi con grande determinazione chiude ogni varco senza sosta fino al novantesimo.

Bianco – 6,5 Si sacrifica in grandi chiusure difensive. Se il Foggia supera raramente la trequarti il merito è soprattutto suo.

Kingsley – 7,5 Si muove e lotta come un leone sia in fase di contenimento che in attacco, proponendosi tra le linee e galoppando palla al piede per servire i compagni in attacco.

Verre – 7,5 Posizionato tra le linee ogni pallone in attacco passa per i suoi piedi. Abilissimo a ribaltare l’azione. Assist, appoggi, verticalizzazioni: ormai leader indiscusso.

Han – 6,5 In campo da inizio gara minuto dopo minuto prende sicurezza e diventa pedina fondamentale nella manovra di gioco sia in fase di copertura che in attacco, regalando al pubblico del Curi la bellezza delle sue belle giocate

Melchiorri – 6 Non al meglio della forma stringe i denti finché può. Non riesce a concludere il primo tempo a causa del dolore al ginocchio destro

Vido (41′) – Entra per dare sostanza all’attacco. Prova a siglare il 3 a 0 in un paio di circostanze e alla fine riesce a sugellare la prestazione con il gol.

Cremonesi (75′) – 6 Entra per difendere a 3 nel finale e non si passa più.

Mustacchio (90′) – sv