Perugia, auto ferma da 3 anni usata come bivacco per tossicodipendenti

Il mezzo, con all'interno evidenti segni di consumo di sostanze stupefacenti, è stato sequestrato dagli agenti della polizia

0
101

PERUGIA – Si intensificano i controlli della polizia perugina, soprattutto tra le zone di Fontivegge e del centro storico. Un tunisino 36enne, regolare sul territorio, è stato fermato e denunciato per ricettazione dopo essere stato trovato in possesso di un telefono risultato rubato tempo prima nel capoluogo. E nella stessa zona è stata sequestrata un’auto che, parcheggiata da tempo e priva di assicurazione da 3 anni, veniva costantemente utilizzata come luogo di ritrovo per tossicodipendenti. All’interno dell’auto sono ben visibili segni di bivacco e di consumo di stupefacenti. Il mezzo è stato sequestrato.