Omaggio alle Donne da ‘Una Bacchetta per la Pace’

Assisi Suono Sacro e il Centro Pace di Assisi, offrono questo pomeriggio un concerto in occasione dell'8 marzo con protagonisti il contrabbassista Milton Masciadri e la pianista Ana Flavia

0
237
Milton Masciadri ed Ana Flavia, protagonisti di 'Omaggio alle Donne'

PERUGIA- in occasione della Festa della Donna,  Assisi Suono Sacro e il Centro Pace di Assisi offrono il loro Omaggio alle donne presso il Perugia Park Hotel alle ore 18 con un concerto che vedrà protagonista Milton Masciadri, celeberrimo contrabbassista uruguaiano, artista Unesco per la Pace, ed Ana Flavia al pianoforte.

Omaggio alle donne sarà anche l’occasione per presentare il prosieguo dell’iniziativa Una Bacchetta per la Pace, che ha preso l’avvio l’anno scorso. Presenti, oltre al fondatore del Centro Pace Gianfranco Costa, la Presidente della Assemblea legislativa dell’Umbria Donatella Porzi e il Sindaco di Assisi Stefania Proietti, già patrocinatori dell’iniziativa 2017, insieme alle associazioni Progetto Donna con la sua presidente Tiziana Casale e l’Associazione Tamat con la sua presidente Patrizia Spada per evidenziare insieme la lotta alle violenze e l’invito a cooperazione, condivisione e collaborazione.

“Il tema portante rimane sempre quello della Pace -spiega il direttore artistico di Assisi Suono Sacro Andrea Ceccomori– e di quello che per noi è uno strumento potente per la trasmissione di questo imprescindibile valore universale. E se parliamo di donne, in un momento storico come questo, i temi della Pace e di una spiritualità costruttiva diventano quanto mai attuali. A partire da quest’anno Una Bacchetta per la Pace si apre sempre più verso  l’Estero. La formula rimane la stessa: quella cioè di un concerto, condiviso con artisti di tutto il mondo in tutto il mondo, con simbolica consegna di una bacchetta, strumento per la direzione  di un mondo migliore, all’insegna della Pace, della Tolleranza e della Fraternità. Una Bacchetta per la Pace sarà dunque il progetto di punta di Assisi Suono Sacro che farà di Assisi un polo artistico musicale per lanciare nel mondo la sfida della vittoria della Pace e dell’armonia con gli strumenti della musica e dell’arte e proponendosi di raggiungere un ruolo leader nel campo dei progetti di musica e pace: fra i suoi principali obiettivi -conclude Ceccomori- promuovere concerti per la pace in tutto il mondo, corsi di formazione musicale per l’artista ispirato, ed una rete di artisti di Pace”.

The following two tabs change content below.