Olga Karmyzava in concerto all’Auditorium Gazzoli di Terni

La pianista bielorussa protagonista dell'appuntamento in programma domenica 16 febbraio alle ore 17.30 per la23esima Stagione musicale organizzata dall'Associazione Culturale Araba Fenice

0
139
La pianista Olga Karmyzava, protagonista per la Stagione dell'Araba Fenice del recital 'Vento di Passioni'

TERNI- Vortice di Passioni, è il titolo del recital che vedrà sul palco dell’Auditorium Gazzoli di Terni la pianista bielorussa Olga Karmyzava. L’appuntamento, previsto domenica 16 febbraio alle ore 17.30 nell’ambito della 23esima Stagione organizzata dall’Associazione Culturale Araba Fenice proporrà un programma musicale affascinante, virtuoso e stilisticamente vario.

Ad aprire il concerto, due celebri Scherzi di Frederic Chopin, il n.1 dell’Op.20 e il n.2 dell’Op.31; brani, che hanno poco in comune con quelli classici ad esempio di Beethoven o di Schubert, soprattutto per la loro carica espressiva e la sconvolgente originalità dell’invenzione, densi di arpeggiature e accordi impetuosi. A seguire, una delle tre Sonate della guerra, la n.6 op.82 che Sergej Prokofiev scrisse nel periodo bellico (1939-1943) in cui il modo percussivo di affrontare la tastiera evidenzia ancora di più i toni drammatici della guerra, ma con un linguaggio musicale che porta alla speranza e addolcisce la tragicità degli eventi. Chiuderanno il recital, 6 Preludi Modali del compositore Edoardo Bruni di Trento che sarà presente in sala per spiegare la propria opera e il suo modo di scrivere la musica.

Olga Karmyzava ha ottenuto in carriera molte borse di studio dal 2005 fino al 2012, assegnatele dal Fondo speciale del Presidente della Repubblica Bielorussa ed è stata vincitrice di numerosi concorsi. Attualmente si sta perfezionando in Italia, sotto la guida di Davide Cabassi, presso il Conservatorio di Musica Nicolini di Piacenza, dove nel 2018 ha conseguito la laurea triennale in pianoforte con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.