#NONHOL’ETA’. A Perugia la due giorni dedicata agli anziani

Dal 17 al 18 maggio, l'evento sull’invecchiamento attivo, l’inclusione sociale, le nuove frontiere socio-assistenziali e i rapporti intergenerazionali., organizzato dalla Fondazione Fontenuovo

0
267

PERUGIA- Emozioniamoci – perché le emozioni non finiscono mai, sarà il filo conduttore della III edizione di #NONHOL’ETA’, la manifestazione dedicata all’invecchiamento attivo, all’inclusione sociale, alle nuove frontiere socio-assistenziali e ai rapporti intergenerazionali. 

Le emozioni non si deteriorano nel processo di invecchiamento come invece accade per altre funzioni cognitive. Una corretta gestione delle emozioni nella terza età è un esercizio di salute e benessere, aiuta a curarsi e a curare. La terza edizione di #NONHOL’ETA’ vuole valorizzare il mondo delle emozioni che attraversano le generazioni e colorano tutte le età, creando momenti di riflessione, spazi espressivi e di condivisione in una grande festa per tutti.

L’evento, che si svolgerà il 17 e 18 maggio  in Corso Cavour a Perugia, è organizzata da Fontenuovo Fondazione Onlus, con il patrocinio della Provincia di Perugia e del Comune di Perugia e la collaborazione, tra gli altri,  della Asl Umbria, Piedibus del benessere, del Polo Museale dell’Umbria,  dell’Istituto Comprensivo Perugia 3, dell’Associazione Borgo Bello

Ad inaugurare #NONHOL’ETA’ 2019,  venerdì 17 maggio alle ore 9, sarà un incontro tra generazioni presso il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria con il benvenuto musicale a cura del coro dei bambini delle classi quarte della Scuola elementare XX Giugno. A seguire l’incontro Un mito…Emozionante,  il mito di Perseo e Medusa raccontato attraverso le emozioni e le arti, con un laboratorio intergenerazionale con i bambini della scuola elementare XX Giugno e i nonni della Fondazione Fontenuovo e del territorio.
Alle
ore 11 presso il Sagrato di Sant’Ercolano appuntamento con Inno alla Gioia di Nonni e Bambini, con il grande coro tra generazioni con la partecipazioni dei cori dei Centri Socio Culturali di Montegrillo, San Martino in Campo, San Sisto e Villa Pitignano e del coro dei bambini delle classi quinte della scuola elementare XX Giugno. Alle ore 15.30 a Borgo Bello si terrà la caccia al tesoro intergenerazionale con nonni e bambini A caccia di Emozioni, organizzata da Tieffeu. A chiudere la giornata,  alle ore 21 presso il Teatro Franco Bicini appuntamento con Un Emozione a Teatro e lo spettacolo di Mariella Chiarini L’Italia a tempo di swing.

La manifestazione proseguirà sabato  alle ore 8.30 con il convegno Emozioni nella terza età: istruzioni per l’uso, presso la Sala ex Chiesa di Santa Maria Maddalena. Dalle 10 alle 19 la festa entrerà nel vivo presso i giardini e il sagrato di Sant’Ercolano con una serie di laboratori pittorico-espressivi dedicati al benessere emozionale e ai cinque sensi.

Alle ore 16 sarà la volta di Emozionando, lo spettacolo di musica, danza e poesia con la partecipazione dei cori dei Centri Socioculturali, della Scuola di Ballo UNITRE, del poeta dialettale Nello Cicuti e del coro dei bambini della Scuola dell’Infanzia paritaria Gesù Redentore, la Banda Filarmonica di Marsciano, il Piedibus del benessere, artisti di strada.

 

 

The following two tabs change content below.