Maltrattamenti all’asilo, torna libera la maestra accusata

Nel corso dell'interrogatorio la donna ha letto una lettera "ai suoi bambini, ribadendogli il proprio amore verso di loro"

0
182

PERUGIA – Il gip di Spoleto, Federica Fortunati, ha revocato la misura degli arresti domiciliari alla maestra dell’asilo comunale di Deruta indagata per presunti maltrattamenti ai danni di due bambine e che quindi torna libera. La decisione è stata preso all’esito dell’interrogatorio di garanzia che si è svolto stamani. “La mia cliente – riferisce il suo avvocato Marco Brambatti – ha puntualmente risposto alle contestazioni in maniera collaborativa chiedendo scusa e perdono ai bambini, specificando che non era chiaramente nelle sue intenzioni fare loro del male”. Nel corso dell’interrogatorio la maestra – si apprende sempre da ambienti difensivi – ha letto una lettera scritta in questi giorni “ai suoi bambini, ribadendogli il proprio amore verso di loro”. Il giudice ha comunque deciso di sospendere dal servizio la maestra”.