La Bartoccini Fortinfissi Perugia lotta ma Novara trova il riscatto in casa

0
245

NOVARA – La Bartoccini Fortinfissi Perugia non riesce a bissare l’impresa pur facendo vedere a tratti un ottimo gioco, Novara difende il Pala Igor e respinge gli assalti per 3-1 (25-13, 20-25, 25-17, 25-19 i parziali).

Dopo una fase iniziale punto a punto Novara fa un primo allungo, Perugia ricuce lo strappo e torna in parità sul 7-7, le padrone di casa non ci stanno e cominciano l’allungo di autorità, Bovari ferma il gioco la prima volta sull’11-7 ma poco cambia e quindi ricorre allo stop per la seconda volta sul 16-8. Il set oramai è su di un binario che porta dritto alla Igor, il parziale è netto e con Courtney che mette a terra la palla del 25-13 il primo set si conclude.

Il secondo parziale parte ancora punto a punto, è sempre Novara a provare la fuga ma le ragazze di Bovari restano in scia e poi sorpassano portandosi sul 15-9 trascinata dai suoi centrali e da Montibeller. Le padrone di casa tentano la reazione e riducono lo svantaggio, sul 17-19 Bovari chiede tempo, la Bartoccini Fortinfissi Perugia torna a macinare punti, Barbolini prova il tutto per tutto con il secondo time-out ma a poco serve, Angeloni e compagne sentono la possibilità di concludere e lo fanno con le fast di Menghi e la giocata di prima intenzione di Raskie che fissa il punteggio sul 20-25.

Terzo parziale con la Igor che mette subito il piede sull’acceleratore, Bovari allora decide di chiamare il time-out sul 10-5, la pausa non ha subito i suoi effetti ma poco dopo il gioco di Perugia cambia, avendo paura di una rimonta anche Barbolini dopo l’ace di Lazic ferma il gioco sul 13-8, la rincorsa delle umbre si arresta, le novaresi gestiscono il risultato ed allora Bovari ferma nuovamente il gioco sul 18-13, la Igor mantiene la tensione e controlla la situazione fino al termine del set che arriva con Chirichella che mette a terra il punto del 25-17.

Come nel set precedente il quarto comincia con una Igor arrembante, le piemontesi si portano subito in vantaggio sul 10-3, le “Magliette Nere” comunque non si danno per vinte e lottano per rientrare in gara riducendo lo svantaggio a sole cinque lunghezze, sul 20-15 Barbolini amministra le sue ragazze con qualche cambio tanto è il margine, la gara finisce con il muro di Brackocevic che conclude il set 25-19 e la gara sul 3-1.

Nel dopo partita le parole a caldo della capitana Veronica Angeloni. “Non era facile ma ovviamente proviamo sempre a collezionare punti, anche quando incontriamo le big, con una Novara in questa condizione è stato difficile anche se forse ci saremmo potute riuscire. Ci separano pochi punti dalle nostre dirette avversarie e quindi ogni partita è fondamentale per noi, dovremo cercare nelle prossime con Monza e Cuneo di riuscire a conquistare punti per chiudere positivamente il 2019 e sperare in un 2020 migliore”.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 3-1 (25-13 20-25 25-17 25-19)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Hancock 1, Courtney 16, Arrighetti 7, Mlakar 6, Vasileva 20, Chirichella 12, Sansonna (L), Brakocevic Canzian 9, Di Iulio, Napodano. Non entrate: Gorecka, Piacentini, Orlandi, Morello. All. Barbolini.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Lazic 6, Casillo, Montibeller 12, Bidias 4, Menghi 9, Demichelis, Cecchetto (L), Mio Bertolo 12, Raskie 3, Angeloni 3, Pascucci 2, Taborelli 1. Non entrate: Bruno, Strunjak. All. Bovari.

ARBITRI: Florian, Sessolo.

NOTE – Spettatori: 1400,
Durata set: 23′, 24′, 28′, 24′; Tot: 99′.