Infermiera perugina salva ragazza che rischia di annegare

Ora l'adolescente è stata ricoverata in rianimazione con riserva di prognosi all'ospedale di Ancona

0
260
L'intervento del 118
PERUGIA – Un’infermiera del 118 di Perugia è intervenuta per salvare con il massaggio cardiaco una ragazza che aveva rischiato di annegare in mare a Marotta, in provincia di Pesaro e Urbino, dove entrambe erano in vacanza. L’adolescente è stata avvistata dal personale di servizio di una struttura ricettiva. Una volta portata a riva, l’infermiera, con lunga esperienza maturata all’ospedale di Perugia, ha iniziato il massaggio cardiaco. Gli operatori del 118 locale sopraggiunti in spiaggia hanno poi trasportato la ragazza all’ospedale di Ancona. L’infermiera perugina  ha informato di quanto accaduto il responsabile infermieristico della centrale regionale del 118 Giampaolo Doricchi che si è messo in contatto con i colleghi del capoluogo marchigiano. Dai quali ha appreso che l’adolescente è stata ricoverata in rianimazione con riserva di prognosi.