Piccole imprese, prorogati i termini per i voucher consulenziali

Sono finora pervenute 48 domande pari a 71 voucher relativi all'avviso 2018 per più di 333 mila euro di contributi, un importo superiore rispetto alla previsione

0
127
Giovani imprenditrici

PERUGIA – “E’ stato prorogato al 5 luglio 2019 il termine per la presentazione delle domande di contributo nella forma di voucher per servizi consulenziali legati alla internazionalizzazione”: lo rende noto il vice presidente della Giunta regionale ed assessore alle politiche per la competitività e crescita del sistema produttivo, Fabio Paparelli. “I voucher – ha detto – sono uno strumento molto apprezzato e richiesto dalle micro, piccole e medie imprese e dai liberi professionisti dell’Umbria che intendono avviare o rafforzare i percorsi di internazionalizzazione. Sono finora pervenute 48 domande pari a 71 voucher relativi all’avviso 2018 per più di 333 mila euro di contributi, un importo superiore rispetto alla previsione. Da qui la decisione della Giunta regionale di incrementare l’iniziale dotazione fino a complessivi 800 mila euro, così da poter rispondere alla domanda degli interessati ed offrire un supporto specialistico che affianchi l’impresa nelle fasi della internazionalizzazione”.