Il Quartetto Lyskamm in concerto al Teatro Cucinelli di Solomeo

La formazione cameristica, composta da giovani diplomati al Conservatorio di Milano, protagonista dell'appuntamento con la Stagione musicale 2019-2020 in programma domenica 26 gennaio

0
151
I giovani del Quartetto Lyskamm, protagonisti della Stagione musicale al Teatro Cucinelli di Solomeo

SOLOMEO- Il Quartetto Lyskamm, vincitore di importanti Premi internazionali, sarà ospite del prossimo concerto della Stagione musicale al Teatro Cucinelli di Solomeo, organizzata dalle Fondazioni Brunello e Federica Cucinelli e Perugia Musica Classica. L’appuntamento, in programma domenica 26 gennaio alle ore 17.30, sarà dedicato a capolavori del repertorio cameristico d’epoca classica. La prima parte, metterà a confronto il Quartetto in fa maggiore op. 77 n. 2 di Franz Joseph Haydn con uno dei primi Quartetti dell’ex-allievo Ludwig Van Beethoven (allora trentenne), il Quartetto op. 18 n. 6 in si bemolle maggiore. Quest’ultimo brano condurrà, nella seconda parte del concerto, allo stile eroico di Beethoven, con il Secondo dei tre Quartetti Razumovsky in mi minore op. 59,  scritto tra il 1805 e il 1806.

Il Quartetto Lyskamm, è stato fondato nel 2008 al Conservatorio di Milano ed è composto da Cecilia Ziano e Clara Franziska Schötensack al violino, Francesca Piccioni alla viola e Giorgio Casati al violoncello. Ha proseguito il proprio perfezionamento sotto la guida di Heime Müller presso l’Università di Lubecca, conseguendo il Master in musica da camera. Vincitore di numerosi premi e riconoscimenti, quali nel 2016 il Premio speciale per la musica da camera intitolato alla memoria di Claudio Abbado, a loro assegnato dal Borletti Buitoni Trust.  La giovane formazione, è stata ospite di numerose società concertistiche in Italia e in Europa, collaborando in quintetto con solisti come il violoncellista Mario Brunello, e con l’attore Giuseppe Cederna in uno spettacolo dedicato a Franz Schubert e Giacomo Leopardi. Nel gennaio dello scorso anno, è uscito in esclusiva con la rivista Amadeus il loro primo cd contenente il quarto e il sesto Quartetto di Béla Bartók.

The following two tabs change content below.