Il Jazz italiano in lutto per la scomparsa di Mario Guidi

Era Il manager di importanti musicisti quali Enrico Rava e Stefano Bollani, e padre del pianista Giovanni. Cordoglio espresso da parte della Fondazione di partecipazione Umbria Jazz

0
262
Il manager Mario Guidi assieme assieme a suo figlio Giovanni

FOLIGNO- Il Jazz italiano in lutto per la scomparsa di Mario Guidi.

“Questa mattina papà se ne è andato. È stata una grande sorpresa, Ma a pensarci bene, non potevamo che essere tutti certi che sarebbe riuscito a non soffrire per niente! Esattamente come desiderava”.

Così il figlio Giovanni, attraverso le pagine del proprio profilo Facebook ne ha dato notizia questa mattina. Mario Guidi, era un importante manager per celebri musicisti del jazz nostrano quali il trombettista Enrico Rava e del suo stesso figlio, il pianista Giovanni, oltre che in passato, anche di Stefano Bollani.

“Una triste notizia: è morto Mario Guidi, padre del musicista Giovanni Guidi. Ci ha lasciati un amico e un grande appassionato di musica. Stringendoci attorno al dolore della famiglia, lo vogliamo ricordare come ha voluto il figlio Giovanni”

Questo, invece, il cordoglio espresso dalla Fondazione di partecipazione Umbria Jazz alla vigilia della sua edizione invernale in programma ad Orvieto dal 28 dicembre al 1 gennaio.

“Le note di UJ Winter -prosegue a nota- lo accompagneranno nel suo ultimo viaggio. Ciao Mario, che la terra ti sia lieve”.

I funerali di Mario Guidi, stroncato da un malore la notte scorsa, si terranno domenica 29 alle ore 15.30 nella Chiesa di Sterpete a Foligno.

The following two tabs change content below.