Gubbio D.O.C. Fest, musica in ‘Direzioni Ostinate e Contrarie’

Dal 3 al 6 agosto, Afterhours, Enrico Ruggeri e i Decibel, e 'Fuochi sulla collina', l'evento omaggio a Ivan Graziani di e con Andrea Scanzi e Filippo Graziani

0
482
Il logo del Gubbio D.O.C Fest 2017

GUBBIO- Dal 3 al 6 agosto, è in programma la IV edizione di Gubbio D.O.C. Fest – Direzioni Ostinate e Contrarie, la manifestazione nata per celebrare la memoria di Riccardo Monacelli, giovane eugubino scomparso a vent’anni nel 2011, in cui le diverse declinazioni dell’arte si incontrano in un programma originale di promozione delle eccellenze del territorio. Un ricco cartellone, che proporrà concerti serali nella piazza Grande e una serie di appuntamenti ed eventi, dedicati ai saperi e sapori dell’Umbria, negli spazi più affascinanti del centro storico cittadino.

Grande musica, a partire dal concerto inaugurale di Enrico Ruggeri e i Decibel (Silvio Capeccia e Fulvio Muzio), che giovedì 3 agosto, alle 21.30, porteranno sul palco di  Gubbio D.O.C. Fest l’acclamato tour della reunion a quarant’ anni dai loro esordi. I pionieri del punk italiano proporranno i brani dal nuovo album Noblesse Oblige  e un viaggio tra i pezzi più noti di una carriera fulminante che ha segnato la musica italiana degli ultimi decenni. E ancora, venerdì 4 agosto, sempre alla stessa ora, protagonista della serata del Gubbio D.O.C. Fest sarà un rivoluzionario della musica tricolore Ivan Graziani, primo artista nostrano far davvero dialogare rock e cantautorato, attraverso lo spettacolo a lui dedicato Fuochi sulla collina; una serata evento di e con il giornalista e scrittore Andrea Scanzi e il figlio del cantante scomparso venti anni fa, Filippo, per omaggiare un personaggio amato ancora tanto, ma mai ricordato abbastanza. Nel segno della qualità, sarà anche la serata di venerdì 5 agosto, con l’arrivo in piazza Grande degli Afterhours. Manuel Agnelli e soci (Giorgio Prette alla batteria, Giorgio Ciccarelli alla chitarra e tastiere, Roberto Dell’Era al  basso, Rodrigo D’Erasmo al violino e Xabier Iriondo alla chitarra) sbarcheranno in Umbria per il loro tour estivo, un live che si annuncia potente e suggestivo per celebrare i primi trent’anni di attività del gruppo. Prima di loro, sul palco del Gubbio D.O.C. Fest saliranno i Fast Animals and Slow Kids, per una serata che sarà aperta da un dj set a cura di Rollover Staff.

Oltre a questo, il Gubbio D.O.C. Fest, come abbiamo detto, presenterà anche la sezione DOC Natura che sarà animata  da una serie di iniziative dedicate a vita, sapori e colori dell’Appennino umbro-marchigiano :  la mostra-mercato agli Arconi di palazzo dei Consoli dei prodotti agro-alimentari; le degustazioni di formaggi e vini nella sala dell’Arengo di palazzo dei Consoli e nella Taverna dei Capitani; le mostre fotografiche sui Monti Sibillini e sul paesaggio della Serra di Burano. Fino alla tradizionale cena di chiusura del Gubbio D.O.C. Fest, domenica 6 agosto, in cui quest’anno gli chef adotteranno i prodotti dei territori colpiti dal terremoto dell’anno scorso.

 

 

The following two tabs change content below.