Giovanni Allevi in concerto al Teatro Morlacchi di Perugia

Il celebre pianista arriva nel capoluogo umbro con il suo 'Hope Christmas Tour' lunedì 16 dicembre alle ore 21 nell'ambito di 'Tourné' la Stagione promossa da AUCMA e MEA Concerti

0
216
Il pianista Giovanni Allevi, ospite al Teatro Morlacchi di Perugia con il suo 'Hope Christmas Tour'

PERUGIA- Gradito ritorno a Perugia per Giovanni Allevi, lunedì 16 dicembre alle ore 21, al Teatro Morlacchi. Il celebre pianista, sarà nel capoluogo umbro per un atteso appuntamento inserito nel cartellone 2019-2020 di Tourné, la stagione promossa dall’Associazione Umbra per la Canzone e la Musica d’Autore in collaborazione con MEA Concerti, per una tappa del suo Hope Christmas Tour 2019.

Un concerto, in cui verrà presentato Hope, il nuovo progetto musicale del compositore legato alla magia del Natale, realizzato assieme al Coro dell’Opera di Parma, dall’Orchestra Sinfonica Italiana e dal Coro dei Pueri Cantores della Cappella Musicale del Duomo di Milano, condivideranno con lui il palco. Un viaggio musicale intenso, a partire dalla rivisitazione di grandi classici legati alla tradizione della Festa più attesa dell’anno, assieme ad altri brani inediti. Questo, per una serata, sicuramente emozionante per trascorrere in musica la gioia e l’incanto delle prossime festività natalizie.

Nell’ Hope Christmas Tour, il pianista originario di Ascoli Piceno per la prima volta affianca al pianoforte il canto, affidato per l’occasione, come dicevamo, al Coro dell’Opera di Parma e alla purezza delle voci bianche dei Pueri Cantores della Cappella Musicale del Duomo di Milano, il tutto sostenuto dalla pienezza avvolgente dell’Orchestra Sinfonica Italiana, che in una veste del tutto inedita prevede anche l’accompagnamento della batteria.

“C’è una spiritualità nuova ad attenderci. Ed è nascosta nei meandri del passato antico, nella bellezza della Natura fuori dal tempo, nella nostra più fervida immaginazione -spiega Giovanni Allevi presentando questo suo ultimo progetto- un nuovo lavoro carico di speranza in un periodo buio. Una suite, dentro la quale sono racchiuse anche tematiche di stretta attualità, tra ecologia e desiderio di ritrovare il bello nelle cose, come lo stesso titolo Hope, speranza, e la copertina dell’album suggeriscono”.

The following two tabs change content below.