Giornata cittadina del Dono, a Perugia tre giorni per l’attenzione al prossimo (AUDIO)

Arriva DONIAMOCI: tre giorni per sensibilizzare la cittadinanza, soprattutto i più giovani, alla cultura del dono come gesto di solidarietà e presidio di cittadinanza attiva

0
117

PERUGIA – Tre giorni per sensibilizzare la cittadinanza, e soprattutto i più giovani, alla cultura del dono. Il dono come gesto di solidarietà e presidio di cittadinanza attiva. Una chiamata alla quale è necessario aderire rimboccandosi le maniche. È questo il messaggio di DONIAMOCI, in programma a Perugia dal 16 al 18 novembre. Tre giorni di incontri, riflessioni e buone pratiche, voluti dalla Regione Umbria, con l’Ufficio scolastico Regionale ed il Centro Regionale Trapianti, insieme all’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve. Coinvolte anche le principali associazioni di volontariato, religiose e civili. Il primo appuntamento sarà ospitato venerdì 16 all’ospedale Santa Maria della Misericordia, in occasione del trentesimo anniversario del primo trapianto di Rene a Perugia. Sarà l’occasione per fare il punto sull’attività trapiantologica del polo ospedaliero perugino. Sabato 17 invece saranno protagoniste le associazioni di volontariato della zona: alla Sala dei Notari il convegno “DONARSI. Una scelta di vita”, vedrà la partecipazione di Avis, Aido, Admo, Aned, Avanti Tutta, Comitato per la vita Daniele Chianelli, per parlare delle attività solidali, assistenziali e sanitarie. Nella stessa cornice saranno premiate anche le scuole secondarie di primo grado per i migliori elaborati per il concorso scolastico “Mi Voglio Donare”. Nel pomeriggio, gli scout dell’Agesci coinvolgeranno i bambini con alcuni giochi pensati per far riflettere sul tema del dono. A concludere la giornata ci sarà il concerto delle scuole secondarie di secondo grado al Palazzetto Pellini, con la partecipazione straordinaria dei 7Cervello. Ad intervallare le esibizioni, le testimonianze delle diverse associazioni. La giornata conclusiva, domenica 18, prevederà un’amichevole di pallavolo tra la Nazionale Trapiantati e una rappresentativa umbra. L’incontro è organizzato da Aned con la collaborazione della Usl Umbria1, del Coni e del Comitato Italiano Paralimpico.

L’intervista Ai microfoni di Umbria Radio il dottor Atanassios Dovas, responsabile del Centro Regionale Trapianti, ha presentato così l’evento.

The following two tabs change content below.