‘Figuratevi… di essere bambini’ fa tappa in Valnerina

Dal 18 al 25 agosto la rassegna dedicata alle figure animate arriva nelle zone del cratere del terremoto del 2016, per una speciale anteprima della 32esima edizione del festival in programma a Perugia

0
131
Uno degli spettacoli delle passate edizioni di 'Figuratevi... di essere bambini'

NORCIA- Figuratevi… di essere bambini, quest’anno presenta importanti novità. Il Festival internazionale delle figure animate, organizzato da TIEFFEU sotto la direzione artistica di Mario Mirabassi giunto alla sua 32sima edizione, avrà, infatti, un’anteprima con un’edizione speciale in Valnerina in programma dal 18 al 25 agosto.

Una settimana, in cui saranno coinvolti alcuni dei comuni del cratere del terremoto del 2016 (Vallo di Nera, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci, Santa Anatolia di Narco, Scheggino, Monteleone di Spoleto) con spettacoli ed altre attività, che si concluderà sabato 24 e domenica 25 a Norcia con una grande festa.

Un evento, in attesa del Festival vero e proprio che tornerà a Perugia dal 29 agosto al 1 settembre tra il Centro storico e il Percorso verde di Pian di Massiano, che si propone di lanciare dalle terre della Valnerina e dall’Umbria un messaggio ideale legato al futuro; un contributo a rendere visibili le problematiche della ricostruzione, e a mettere in luce le idee e le prospettive delle città e dei paesi a dimensione dei bambini.

Figuratevi… di essere bambini, è una delle più importante manifestazioni per bambini, ragazzi e famiglie che si svolge in Italia e in Europa; un evento che rende l’infanzia protagonista di giornate di gioco, una festa che fa incontrare bambini e famiglie, che nelle sue trentadue edizioni si è sempre caratterizzato per il suo impegno e per i suoi contenuti educativi. I bambini sono i diretti interessati all’evento che propone spettacoli ma anche e soprattutto laboratori didattici dedicati a temi importanti quali i diritti dell’infanzia, la pace e la solidarietà, l’interculturalità, l’ambiente e la natura, la salute e l’alimentazione, come anche, arte, musica, sport e tanto altro ancora.

Una grande festa, dove naturalmente saranno presenti, come vuole tradizione, le più importanti compagnie italiane di teatro di figura per ragazzi.

 

The following two tabs change content below.