Falasco fermato dal giudice sportivo. Livorno decimato dalle squalifiche

0
491

PERUGIA – Stesso film stesso epilogo. Come per Gyomber dopo le proteste di Trapani, anche per Nicola Falasco arriva lo stop per 2 turni per le frasi rivolte al direttore di gara Ros di Pordenone sopo il concitato finale di Chievo – Perugia. Il difensore biancorosso, che si è scusato con squadra e tifosi via social, non sarà in campo contro Livorno e Juve Stabia.

Se Perugia non gioisce di certo non lo fa il Livorno che, privato dei punti preziosi dalla rocambolesca rimonta della Virtus Entella, dovrà rinunciare per due giornate a Di Gennaro, espulso nel finale per uno scontro con un avversario, Boben, Marras e capitan Luci che erano già diffidati e sono stati ammoniti.