Empoli – Perugia 3-0. Troppo Empoli. Il Grifo si arrende

0
159

EMPOLI – Ancora un confronto di alta classifica per il Perugia che alla sesta giornata fa vistita all’Empoli di un altro ex Bucchi. Oddo predica piedi per terra e raccomanda attenzione e concentrazione contro una delle formazioni più attrezzate. D’altro canto il tecnico abruzzese continua la sua rotazione scegliendo per la fascia destra Mazzocchi al posto di Rosi, con Gyomber e il rientrante Sgarbi al centro e Di Chiara a sinistra. Anche a centrocampo si cambia con Balic che torna tra i titolari al posto di Carraro, così come Kouan. Dall’altra parte rimane tra i titolari Dragomir. In attacco invece conferme per Buonaiuto e Iemmello con Falcinelli di nuovo dall’inizio. Bucchi conferma la stessa formazione vittoriosa a Pisa in extremis con gli ex Bandinelli e Dezi a centrocampo e la coppia composta da Mancuso e Lagumina in attacco.

Avvio di partita equilibrato con le squadre che si fronteggiano a centrocampo. I Grifoni, però, non sembrano convinti nel pressing, lasciano giocare troppo Stulac e compagni che non hanno difficoltà a passare per 2 volte in pochi minuti. Prima è Frattesi al 10′ a trovare il gol con un sinistro non irresistibile che sorprende Vicario, poi dopo 2 minuti è Mancuso a insaccare di testa su cross dalla sinistra.
Oddo in panchina è una furia, striglia i suoi che iniziano a giocare con colpevole ritardo.
Al 20′ è Kouan a suonare la sveglia con un destro da fuori che sfiora il palo. Insistono i Grifoni con Iemmello che di sinistro non trova la porta su invito di Buonaiuto.
Intorno alla mezzora mischia in area con Falcinelli che viene ribattuto da pochi passi e il pallone che schizza su un braccio empolese. Fourneau sorvola.
Nel finale i Grifoni ci provano ancora ma non sono concreti sotto porta ed è l’Empoli in contropiede a sforare il tris con Bandinelli prima del fischio finale.

La ripresa si apre con il Perugia che prova a spingere lasciando spazio al contropiede dell’Empoli All’8′ La Gumina viene servito sulla destra, esplode un destro centrale che Vicario alza sopra la traversa. Al 17′ è falcinelli ad avere una buona palla in profondità, seppur defilata, la sua conclusione è murata da Brignoli in angolo. Un minuto dopo, dall’altra parte Mancuso si divora il 3 a 0 calciando alle stelle un servizio comodo di Dezi. Il Perugia continua a giocare ma tutti cross si infrangono sul muro difensivo azzurro.
Al 27′ arriva ancora un’occasione per l’Empoli con La Gumina che colpisce la traversa con un pallonetto che colpisce la parte superiore della traversa dopo che Vicario aveva lasciato sguarnita la porta per uscire alla disperata su Mancuso.
Nel finale l’Empoli affonda ancora con Mancuso che sfrutta un errore di Mazzocchi che regala la palla a Dezi. Il numero 7 conclude con il sinistro rasoterra sull’invito dell’ex biancorosso e fissa il risultato sul definitivo 3 a 0. Arriva la prima battuta d’arresto per il Grifo nelle partite ufficiali di questa stagione, maturata contro un avversario apparso stasera troppo forte.

The following two tabs change content below.