Empoli – Perugia 1-0: Grifo volenteroso ma sconfitto in amichevole

0
632

PERUGIA – Nell’assolato ma freddo pomeriggio toscano il Grifo scende in campo per un’amichevole prestigiosa contro l’Empoli, formazione di serie A, in preparazione alla ripresa del campionato della prossima settimana. Alessandro Nesta butta nella mischia i nuovi acquisti e schiera il suo Perugia con il 4-3-1-2 con Gabriel in porta, Mazzocchi, Gyomber, Cremonesi e Felicioli in difesa, Kingsley, Bianco, e l’ex Venezia Falzerano a centrocampo, Verre tra le linee dietro la coppia di attacco formata da Vido e Sadiq.

Prima parte di gara vivace con il Perugia molto volenteroso. Attorno al quarto d’ora Sadiq non trova la porta con un diagonale da buona posizione, poi, un minuto dopo è Vido a concludere a lato dopo una buona discesa a sinistra di Falzerano. Ancora Vido ci prova al volo al 26’, ma il suo destro viene murato.

Al 34’ Zajc pennella un calcio di punizione all’incrocio dei pali impossibile da deviare per Gabriel e porta in vantaggio i suoi alla prima conclusione verso la porta del portiere biancorosso.

Nel finale di tempo ci prova di nuovo Sadic in spaccata su cross dalla sinistra, ma la sua conclusione non impensierisce Provedel.

Nella ripresa l’inevitabile girandola di sostituzioni modifica gli schieramenti in campo. I Grifoni, comunque, provano a riequilibrare il risultato al 9’ con Kingsley che da buona posizione  non trova la porta con un pallonetto. Al 23’ è Ranocchia a tentare la conclusione e a sfiorare il palo.

I biancorossi meriterebbero il pareggio, ma alla mezz’ora Perilli deve superarsi per ribattere un colpo di testa a pochi passi dalla porta.

L’ultima occasione è per Bordin che a 2 minuti dalla fine cerca di emulare Zajc, ma la sua parabola su punizione si stampa sulla traversa.

Finisce praticamente qui la sfida amichevole che, nonostante la sconfitta, consegna buone indicazioni allo staff tecnico in vista della gara di sabato 19 con il Brescia e alla società ancora impegnata sul mercato per assestare nuove operazioni in entrata ed in uscita.