Terni, la mensa dell’ospedale viene dichiarata l’inagibilità

Un grave dissesto nella struttura del solaio ha reso necessario l'intervento della Protezione civile

0
270
consentirà di ampliare le risposte clinico-terapeutiche ai pazienti più piccoli con problematiche neurologiche
L'ospedale Santa Maria di Terni

TERNI – A causa della presenza di alcune lesioni – dovute al sisma del 2016 – la mensa dell’ospedale Santa Maria di Terni è stata dichiarata inagibile. Durante il sopralluogo di stamattina sono state eseguite delle analisi statiche sulle lesioni scoperte nella sala conferenze sovrastante la mensa e, a seguito dei controlli, i tecnici della Protezione civile del comune hanno ufficializzato l’inagibilità fino all’11 ottobre.

Gli interventi Si tratta del tempo tecnico necessario alla messa in sicurezza dei locali tramite puntellatura delle strutture sovrastanti. Una soluzione provvisoria in attesa della realizzazione delle opere di consolidamento definitivo della copertura della sala conferenze. Durante la temporanea chiusura della mensa, la direzione aziendale ha previsto un servizio sostitutivo con la preparazione di cestino-vitto di cui potranno usufruire tutti coloro che ne hanno diritto e che potrà essere ritirato dalle 13 alle 14,15 presso i locali della cucina al piano -1.