Crotone – Perugia. Le “radiopagelle” dei Grifoni

0
197

PERUGIA – Ecco le valutazioni di fine partita della redazione di Umbriaradio inBlu sulla prestazione dei Grifoni dopo l’impresa dello Scida

Vicario – 9 – Para tutto quel che c’è da parare e un paio di interventi sono a dir poco sensazionali. Incubo notturno per gli attaccanti di casa

Rosi – 7 – Combatte come un gladiatore dentro l’area senza mai perdere la calma e la concentrazione. La fascia è in buone mani.

Gyomber – 7 – In precarie condizioni sfodera una gara perfetta per applicazione e tempismo.

Falasco – 7 – Dalla sua parte Messias e Benali si inseriscono in continuazione, ma anche lui oggi è una muraglia. I 20 minuti finali di sofferenza con i crampi sono il simbolo di questa impresa.

Mazzocchi – 6,5 – Ordinato e puntuale non lascia tanti varchi a Molina e Crociata sulla destra. Corre senza sosta per 100 minuti

Balic – 6,5 – Netta crescita del croato che si cala con concentrazione nella battaglia. Preciso nel servire l’assist per Melchiorri che sigla il raddoppio. Si fa ingolosire troppo dai contropiede nel finale quando dovrebbe temporeggiare

Carraro – 6,5 – Si sacrifica posizionandosi basso davanti alla difesa. Chiude tutti i varchi senza andare mai in affanno. Prezioso il raddoppio costante a sinistra in supporto dei compagni

Nicolussi Caviglia – 7 – Alla prima da titolare dimostra grande sicurezza e personalità. Serve l’assist per Iemmello e con la sua fisicità contribuisce a sostenere il centrocampo.

Di Chiara – 7,5 – Corre in lungo e in largo per tutta la gara sulla fascia sinistra dove il Crotone attacca con 3 uomini. La galoppata per andare a raccogliere l’assist di Falzerano viene premiata dal suo primo gol stagionale.

Buonaiuto – 6,5 – Ha subito una buona occasione sulla quale esalta le doti di Cordaz. Cerca di tenere la squadra alta prima di uscire per infortunio

Iemmello – 7 – Il controllo a seguire che lo libera davanti a Cordaz, nell’occasione del gol, è da grande attaccante. Torna a segnare su azione nell’unica occasione buona.

Melchiorri – 7 – Entra al posto di Buonaiuto ed ha un ora per dare il suo contributo. Si mette al servizio della squadra con il suo fisico per tenere palla quando possibile. tra una sportellata e l’altra non si fa pregare nell’occasione che ha a disposizione beffando Cordaz

Falzerano – 7 – Entra per dare il suo contributo e lo fa alla grande in copertura ma soprattutto in ripartenza. Suo l’assist per Di Chiara che vale il tris e quello per Dragomir che potrebbe mettere in ghiaccio il risultato

Dragomir – 6 – Potrebbe chiudere anzitempo la gara con il quarto gol ma spara su Cordaz in uscita su ottimo servizio di Falzerano