‘Corpi Uscenti’. Tre giorni dedicati alla danza contemporanea

Dal 6 all’8 settembre nel Complesso Sant’Anna a Perugia e a Tuoro sul Trasimeno, incontri, masterclass, residenze creative e spettacoli a conclusione del progetto HOME - Centro Creazione Coreografica

0
238

PERUGIA- Tre giornate dedicate alla danza contemporanea tra incontri, masterclass, dialoghi tra operatori regionali, nazionali ed internazionali, artisti e pubblico, talk, residenze creative e spettacoli per coinvolgere danzatori, artisti e appassionati dell’arte coreutica. È Corpi Uscenti 2019, l’evento di chiusura del progetto HOME -Centro Creazione Coreografica, la prima Residenza Artistica in Umbria dedicata alla danza, in programma dal 6 all’8 settembre nel Complesso Sant’Anna a Perugia e con una serata a Tuoro sul Trasimeno. Un fine settimana, che vuole essere una vivace espressione della contemporaneità, un sostegno alle realtà professionali locali, un supporto all’arte emergente e una casa per spettacoli e ricerche di rilievo nazionale e internazionale.

Corpi Uscenti è curato da Dance Gallery in collaborazione del Teatro Stabile dell’Umbria, associazione culturale che quest’anno festeggia i venticinque anni di presenza e attività nel territorio di Perugia e della Regione e che, da sempre, punta sull’emancipazione della danza contemporanea e sulla diversificazione dei linguaggi del corpo.

A dare il via alla tre giorni, nella mattina di venerdì 6 settembre presso il Complesso Sant’Anna la prima Fiera della danza, incontro e presentazione dedicato allo scambio reciproco tra artisti e operatori. Nel pomeriggio, dalle 17 alle 20, spazio dedicato a creazioni di danzatori e coreografi umbri. Lucia Guarino con Superstite (appunti di ricerca); Luca Calderini con Scars; Paolo Rosini con Oriri; Debora Renzi e Mattia Maiotti con Non ci resta che spalare la neve (primo studio); Francesca Arcuri con I’m HERE Body I-material. Alle 23, lungo Corso Cavour, la performance Los the ultramar, progetto che vede coinvolti cittadini di Perugia e Tuoro sul Trasimeno assieme ai danzatori della Compagnia messicana Foco al Aire e le bande musicali di Tuoro e Pozzuolo, dirette da Emanuele Ragni.

Sabato 7 nella mattina,  masterclass tenute da Bridget Fiske, Emma Cianchi e Stefano Mazzotta, a cui seguirà un talk legato alle loro esperienze produttive. Alle 18 la direttrice artistica di Anghiari Dance Hub Gerarda Ventura, fondatrice del network internazionale DBM – Danse Bassin Méditerranée, terrà l’incontro dal titolo L’Italia non è un paese…per over 35!. Alle 19.30, Silence – Music of life performance di danza e musica elettronica della Compagnia Art Garage,  su coreografia di Emma Cianchi e musica eseguita dal vivo da Eugenio Fabiani. Un lavoro di ricerca ispirato dalla famosa composizione di John Cage, del 1952, intitolata 4’:33. Alle 22, replica nel centro storico di Tuoro sul Trasimeno di Los the ultramar.

Chiuderà Corpi Uscenti domenica 8 settembre una giornata dedicata alle masterclass e alle presentazioni dei lavori degli artisti in residenza creativa. Sara Orselli e Riccardo Meneghini con la Trilogia Still there within, With You, Alone (solo-duo-solo); Ilenia Romano con Argentea. Primo studio (On Time#3); Daria Menichetti con Walden (secondo studio/titolo provvisorio), ispirato all’omonimo libro di Henry David Thoreau.

 

The following two tabs change content below.