Cgil, Claudio Cipolla è il nuovo segretario generale di Terni

0
91

TERNI – Claudio Cipolla è il nuovo segretario generale della Cgil di Terni: ad eleggerlo all’unanimità è stata l’assemblea del sindacato, riunita oggi alla presenza, oltre che del segretario generale dell’ Umbria, Vincenzo Sgalla, di quello nazionale, Maurizio Landini. E’ stato quest’ ultimo ad avanzare la proposta di nomina di Cipolla, in un’ ottica di “rinnovamento che valorizza il buon lavoro svolto in questi anni”. Per molti anni manutentore alle acciaierie Ast, poi delegato sindacale, coordinatore della rsu e, infine, segretario generale della Fiom Cgil ternana negli ultimi otto anni, Cipolla subentra ad Attilio Romanelli. Nella sua relazione programmatica il neosegretario ha toccato temi di carattere internazionale e nazionale, dedicando un passaggio alla vertenza Ilva.

Futuro “A tutte le lavoratrici ed i lavoratori in lotta per il proprio futuro – ha detto – deve arrivare da Terni, città con un cuore grande e d’ acciaio, la nostra vicinanza ed il nostro sostegno. Noi sappiamo, perché vissuto sulla nostra pelle, che significa affrontare queste situazioni”. Non contrapporre lavoro e ambiente, secondo Cipolla, è anche per Terni una necessità assoluta, così come la difesa della sanità pubblica, mentre “inclusione” è a sua parere la parola chiave nel ricomporre “il lavoro che purtroppo in questi anni di crisi si è troppo frammentato”. “Quella di oggi è una giornata molto importante – ha detto nelle sue conclusioni il segretario Landini – che testimonia come il gruppo dirigente della Cgil di Terni sia stato capace di produrre un rinnovamento significativo, in primo luogo generazionale, visto che il nuovo segretario ha 40 anni, ma allo stesso tempo di valorizzare il lavoro svolto”.