Assisi Suono Sacro. Presentato il programma della VII edizione

Dal 31 luglio al 17 agosto, torna l'appuntamento con il Festival organizzato dall'omonima associazione sotto la direzione artistica di Andrea Ceccomori. Due settimane tra masterclass e concerti

0
96
L'immagine scelta per la VII edizione del Festival 'Assisi Suono Sacro'

ASSISI- Dia-logos, è il tema scelto per la settima edizione del Festival Assisi Suono Sacro. Una scelta non casuale, per l’annuale appuntamento tra musica e spiritualità ideato e diretto dal flautista Andrea Ceccomori, in quanto proprio in questo 2019  ricorrono gli ottocento anni dallo storico incontro fra San Francesco e il Sultano Malek al Kamil. Questo, in un’edizione che si focalizzerà su uno dei suoi temi più cari: il dialogo come strumento prezioso di crescita spirituale, umana e di Pace.

Dia-logos, sarà anche il titolo del concerto tra musica, danza e teatro che dalla Piazza della Porziuncola di Santa Maria degli Angeli inaugurerà il Festival mercoledì 31 luglio alle ore 21. Una serata, resa possibile grazie ai Frati Minori della Basilica della Porziuncola, in particolare il custode frate Giuseppe Renda, dedicata al ricordo di un incontro simbolo di dialogo ed emblema del valore dell’armonia nella diversità; un evento, cui parteciperanno le voci del celebre tenore frate Alessandro Bruschetti, del soprano Elisa Bovi, del baritono Harmut Schultz accompagnate dal flautista Andrea Ceccomori, assieme all’arpa di Maria Chiara Fiorucci e agli strumenti etnici di Fabio e Diego Resta, con la partecipazione del derviscio roteante Nevio Vitali e dell’attore Rodolfo Mantovani.

Altri protagonisti di questa settima edizione, i pianisti Sebastiano Brusco, Stefano TagliettiMichele Fabrizi, il clarinettista Gianluigi Caldarola, il cantante e musicologo Cork Maul, l’Ensemble Giovanile Assisi Suono Sacro.

Dopo di chè, Assisi Suono Sacro si dipanerà per due settimane fino al 17 agosto, nella doppia veste della rassegna e dell’accademia, con le Masterclass appuntamento che sta sempre più diventando elemento centrale del Festival , e grazie al quale la città serafica si animerà anche quest’anno del ritmo pulsante della musica. Docenti ed esperti di fama internazionale provenienti da Conservatori italiani, Università americane, da grandi istituzioni come il Teatro alla Scala, porteranno il proprio contributo da trasmettere a quei musicisti che sentano l’esigenza di imparare a comunicare l’emozione e il valore spirituale della musica.

Assisi Suono Sacro è un progetto musicale attorno ad Assisi e all’universo musicale che più naturalmente gli è congeniale: la musica sacra intesa come musica universale e più in generale spirituale. All’insegna dello spirito francescano e della valorizzazione di Assisi come centro internazionale, Il Focus di Assisi Suono Sacro è il recupero della fonte originaria del suono, di un suono povero e spogliato per formare il musicista ispirato e illuminato atto alla diffusione di una cultura della pace attraverso la musica.

 

 

 

The following two tabs change content below.