Assisi, Capitanucci e Paggi sono i due nuovi assessori

Il sindaco Stefania Proietti: “Una scelta all’insegna delle competenze, del civismo e del legame con il territorio”

0
224
Il sindaco Stefania Proietti

ASSISI – Il sindaco Stefania Proietti, ha fatto la sua scelta, nominando due nuovi assessori, ovvero Alberto Capitanucci e Massimo Paggi. Capitanucci e Paggi integrano la Giunta che lo scorso 20 marzo aveva visto le dimissioni di Eugenio Guarducci cui sono seguite ieri quelle dell’architetto Italo Rota per motivi di lavoro.

Competenze “Competenze messe a servizio della Città che rafforzano quella piattaforma civica dalla quale è nato il nostro progetto politico per Assisi, un legame strettissimo con il territorio assisano, grandi capacità tecniche e la scelta di donare il proprio tempo alla causa pubblica: l’innesto in Giunta di queste due personalità che ringrazio sin d’ora – spiega il sindaco Stefania Proietti – ci dà lo slancio per accelerare, dopo due anni proficui, la realizzazione della Assisi che vogliamo: abbiamo molti progetti in corso e moltissimi progetti in fase di implementazione che grazie a queste nuove forze troveranno operatività e concretezza per tutto il territorio: centro storico e frazioni”.

L’assessore Alberto Capitanucci ingegnere  già progettista responsabile del settore grandi strutture si occupa anche di Management dei processi edilizi complessi e consulting nel campo degli appalti pubblici e privati. E’ fondatore ed attualmente vicepresidente della Società Culturale Arnaldo Fortini; è stato membro per due mandati del Consiglio Direttivo dell’Ente Calendimaggio e per due mandati è stato membro del Consiglio di amministrazione del Convitto Nazionale Principe di Napoli.

A Capitanucci sono state conferite le seguenti deleghe: Politiche Urbanistiche e Piano regolatore generale (escluso P.U.C) – Lavori pubblici – Forma, Rigenerazione sostenibile della Città, del Sistema Ecoculturale e del paesaggio.

L’assessore Massimo Paggi medico chirurgo già Direttore dei Dipartimenti di Chirurgia e Materno Infantile della Usl 2 Umbria ha al suo attivo oltre 5000 interventi chirurgici effettuati. Già Responsabile del Coordinamento del servizio di pronto Soccorso dell’Ospedale di Assisi e docente di Anatomia e Patologia chirurgica presso la scuola Infermieri dopo 40 anni di lavoro nel febbraio 2010 è giunto al pensionamento. Per dieci anni è stato presidente della Pro Loco di Santa Maria degli Angeli e vanta una militanza quarantennale nell’Avis Comunale di cui è stato a lungo Presidente. Collabora da sempre con associazioni profondamente radicate sul territorio quali Misericordia, Croce Rossa, Caritas, Assisi Medicina, Università della terza Età. A Paggi sono state conferite le seguenti deleghe: Servizi sociali, Accessibilità, Inclusione, integrazione e lotta alla povertà, Cooperazione sociale e Terzo Settore, Sanità e Farmacia.

Al sindaco Restano in capo al primo cittadino le deleghe Cultura e Turismo; ieri l’ incontro con l’Osservatorio sull’Imposta di Soggiorno nel corso del quale, oltre all’analisi dei dati sul gettito e sui numeri delle presenze (in crescita rispetto all’anno di riferimento 2015) , è stato esposto il programma dell’edizione 2018 di Universo Assisi nonché la programmazione degli eventi organizzati dal Comune da ora fino a fine anno. Definito anche il progetto di profilazione dati e di destination management, oltre alla partecipazione a fiere internazionali e l’invito ai maggiori tour operator mondiali per un workshop esperienziale ad Assisi a novembre 2018.