Ancora una rimonta per la Sir che conquista la diciannovesima vittoria consecutiva

0
139
Sir Safety Conad Perugia vs Gas Sales Piacenza, 7ª giornata di ritorno, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Superlega Credem Banca presso PalaBarton Perugia IT, 9 febbraio 2020. Foto: Michele Benda [riferimento file: 2020-02-09/ND5_6430-llive]

PERUGIA – La Sir Safety Conad Perugia sconfigge di fronte ai tremiladuecento del PalaBarton la Gas Sales Piacenza, trova il diciannovesimo successo consecutivo in tutte le competizioni e realizza il nuovo record di vittorie di fila nella storia della società bianconera.

Ma è stata dura stasera, in un palazzetto al solito incandescente, contro un avversario agguerrito e che ha giocato un’ottima pallavolo con lo schiacciatore Kooy su tutti.

Perugia, partita a corrente alternata, è però uscita alla distanza, iniziando a macinare gioco dal secondo parziale, trovando nella battuta (7 ace) e soprattutto nel muro (13 i vincenti, 7 della coppia centrale Russo-Podrascanin) le armi per scardinare la resistenza della formazione di coach Gardini.

E poi Heynen la mossa vincente la pesca direttamente dalla panchina inserendo, sul 4-5 del terzo set, Hoogendoorn per Atanasijevic. Il mancino olandese entra subito in clima partita e suona la carica per i suoi mettendo a terra tutto (9 su 9 in attacco) e chiudendo con 10 pesantissimi palloni vincenti e la palma di Mvp della partita. Doppia cifra nella metà campo bianconera anche per Leon (18 punti), Lanza (10 punti con 2 ace), Russo (12 palloni vincenti con 4 muri) e Podrascanin (10 punti con 3 muri) che chiude l’ultimo pallone e fa partire la festa pubblico del PalaBarton. Pubblico che prima e dopo il match saluta con un’ovazione e con tanti applausi l’ex Alexander Berger, tre stagioni a Perugia e molto amato da tutto il palazzetto.

Si chiude momentaneamente la pagina Superlega per Perugia che apre quella della Champions League. Giovedì sera infatti i Block Devils volano in Portogallo per affrontare il Benfica Lisbona nella quinta giornata della Pool D e vanno a caccia della matematica qualificazione ai quarti di finale.