A Gubbio la I edizione del festival ‘Panta Rei Blues’

Dal 9 al 15 aprile, la rassegna dedicata a 'Percorsi per una ballata contemporanea'. Non solo musica , ma anche altre forme d'arte come il teatro, la pittura, la scultura, la fotografia

0
709
Il musicista Maurizio Pugno, direttore artistico di 'Panta Rei Blues'

GUBBIO (PG)- Conto alla rovescia per Panta Rei Blues – Percorsi per una ballata contemporanea, l’evento che trasformerà il Teatro Comunale Luca Ronconi nella casa della gente, della musica, dell’arte visiva, del cibo e della parola. Dal 9 al 15 aprile, Gubbio è pronta ad accogliere la prima edizione di una rassegna senz’altro senza precedenti nel panorama degli appuntamenti cittadini, un festival musicale che comprenda varie forme d’arte: dal teatro, alla pittura, come anche la scultura e la fotografia. Il tutto accomunato dalla prospettiva del Blues, non tanto e non più solo nel suo significato stilistico-musicale ma come mood esistenziale.  Promosso da Juji Teatro con il patrocinio della locale amministrazione comunale, e la collaborazione di numerose realtà associative del territorio, sotto la direzione artistica del musicista Maurizio Pugno, presenterà un cartellone ricco di tante proposte davvero per tutti i gusti.

Ad inaugurare Panta Rei Blues lunedì 9 aprile alle ore18, l’apertura della mostra Il Blues negli occhi – Visioni d’artista, collettiva di pittura, fotografia, scultura e illustrazione, curata dall’artista eugubina Giorgia Gigì. Un’iniziativa, il cui 20% del ricavato delle opere vendute finanzierà le attività future del Teatro Ronconi.

Gli eventi musicali, prenderanno, invece, il via mercoledì 11, alle ore 21, con un concerto della Raffo Blues Band, progetto acustico capitanato dalla voce graffiante di Raffaele Barbi. Il giorno seguente, alla stessa ora, spazio allo spiritual e al folk americano delle origini assieme a Stefano Barigazzi e al sound esplosivo di blues, funky e soul, del duo formato da Francesco Piu e Nanni Groove. Venerdì 13, il sodalizio musicale intenso e consolidato della  Linda Valori & Maurizio Pugno Band, in cui il direttore artistico di Panta Rei Blues affianca una delle cantanti soul blues di punta nel panorama internazionale contemporaneo. Sabato 14, sarà la volta del progetto Blues d’autore della Gionni Grasso Band, in cui il leader Giampaolo Grasselini si confronterà con il repertorio di autori quali come Piero Ciampi, Gian Maria Testa, Pino Daniele, Fabrizio De Andrè, Ivan Graziani.

A chiudere la prima edizione di Panta Rei Blues, domenica 15 aprile, due importanti appuntamenti: dalle ore 18 l’Harmonica Blues Party con Martin Gumbo & Harmonica Friends, una vera e propria festa che vedrà protagoniste tre generazioni di straordinari armonicisti Rico Migliarini, Mauro Magrini e Mino Lionetti. Dalle 21, la presentazione del progetto Lune storte, guidato dalla cantante Claudia Fofi, nato nel 2012 con il contributo degli educatori Letizia Morelli, Tony Parlapiano e Valentina Piccotti della cooperativa sociale ASAD. Un’operazione, che ha visto la partecipazione delle ragazze assistite dalla centro per disabili CSM di Gubbio, che ha portato alla realizzazione nel 2014 del cd Posso!, che contiene la canzone Marci il cui video (realizzato da Matteo Fofi e Francesco Biccheri), verrà presentato nel corso della serata.

The following two tabs change content below.